Attenzione, non facciamoci ingannare da questa email truffa che molti stanno ricevendo su Gmail

Tutti conoscono le truffe telefoniche, ma da quando esiste Internet, anche la rete è diventata un covo di truffatori senza scrupoli. La maggior parte delle truffe online avviene tramite la casella di posta. Alcune puntano sull’aspetto psicologico, con storie strappalacrime di principi sfortunati che hanno bisogno del nostro aiuto e che promettono laute ricompense. Altre truffe invece sono dei veri e propri ricatti o delle minacce, ad esempio quelle che sequestrano i nostri dati per poi chiedere un riscatto (ransomware), o quelle che minacciano di diffondere delle informazioni riservate o delle foto sensibili.

Ma c’è anche un altro tipo di truffa che molti stanno ricevendo via email. Vediamo di che cosa si tratta.

Attenzione, non facciamoci ingannare da questa email truffa che molti stanno ricevendo su Gmail

In che cosa consiste la truffa? Semplice: l’utente riceve una mail apparentemente autentica proveniente da un negozio che frequenta spesso. La mail afferma che abbiamo vinto un premio come milionesimo cliente, oppure ci propone di iscriverci a una lotteria esclusiva con ambitissimi premi in palio. Ma attenzione, in realtà è tutto un inganno per convincere l’utente a cliccare su un link. Questo ci porterà a una pagina dove ci chiederanno di inserire i nostri dati bancari, et voilà, i truffatori si saranno accaparrati ciò che volevano. Quindi attenzione, non facciamoci ingannare da questa email truffa che molti stanno ricevendo su Gmail.

Come capire se la mail è falsa

Ma ci sono buone notizie. Non è difficile capire se una mail che abbiamo appena ricevuto proviene davvero da una catena autorevole di negozi, oppure se si tratta di un truffatore.

Ovviamente è sempre bene essere scettici su tutte le notizie che sembrano troppo belle per essere vere, perché generalmente si tratta di truffe. Ma vediamo come capire se una mail che abbiamo ricevuto è affidabile oppure no.

Il primo passo è controllare l’indirizzo da cui proviene. Se l’indirizzo è pieno di simboli e lettere strane, o se è registrato con un dominio sospetto, probabilmente si tratta di una truffa. Se la mail afferma di provenire da un negozio italiano o europeo, ma l’indirizzo email ha un suffisso palesemente straniero o extraeuropeo, conviene diffidare.
Attenzione anche alle mail che sono scritte in pessimo italiano: un chiaro segno che la traduzione è stata fatta da un robot.

In caso di dubbio, chiamiamo la compagnia, per avere delucidazioni in merito.

Attenzione anche al trucco più comune che usano i truffatori al telefono per farci cadere in trappola.

trappola.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te