Attenzione, la mancanza di questa vitamina causerebbe non solo debolezza ma anche confusione e perdita di memoria

Tutti sappiamo che una vita sana inizia da un’alimentazione sana. E tra gli elementi nutritivi più importanti da assumere con la dieta vi sono senza dubbio le vitamine. Una carenza di vitamine può causare dei problemi di salute anche seri: da quelli acuti a quelli cronici. Purtroppo a volte chi ha delle carenze specifiche non sa di averle. Spesso pensiamo che la nostra dieta sia perfettamente equilibrata, quando in realtà potrebbe mancare qualcosa. E c’è una vitamina in particolare la cui carenza potrebbe avere effetti anche molto seri. Non soltanto sul corpo, ma anche sulla mente. Vediamo di che cosa si tratta.

Attenzione, la mancanza di questa vitamina causerebbe non solo debolezza ma anche confusione e perdita di memoria

Ma di quale vitamina stiamo parlando? Si tratta della vitamina B12. Recentemente, è stata protagonista quasi di una ‘campagna pubblicitaria’ e oggi molti sono consapevoli dell’importanza di una corretta assunzione di questa vitamina.
Una carenza di vitamina B12 porterebbe a diversi disturbi e problemi di salute contribuendo anche all’insorgenza di anemia. Ma potrebbe causare anche ritmo cardiaco irregolare, insonnia, capogiri e addirittura problemi ai nervi, come formicolii o perdita di riflessi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Ma ci sono altri sintomi della carenza di vitamina B12 che molti non conoscono: si tratta di problemi al cervello. Attenzione, la mancanza di questa vitamina causerebbe non solo debolezza ma anche confusione e perdita di memoria.

In quali alimenti si trova

Per tutti questi motivi, è assolutamente fondamentale introdurre con la dieta una quantità sufficiente di vitamina B12. La vitamina B12 è presente in alimenti di origine animale, soprattutto in carne, latticini e uova. Per i vegetariani e soprattutto i vegani, è importante integrare questa vitamina assumendo regolarmente appositi integratori.
Ma anche chi non segue una dieta vegetariana o vegana dovrebbe comunque prestare attenzione alla vitamina B12. La carenza di B12, infatti, può manifestarsi non soltanto per mancanza di vitamina nella dieta, ma anche per problemi di assorbimento.

La carenza può manifestarsi per vari motivi

Non è detto che chi segua una dieta onnivora non possa avere sintomi della carenza di vitamina B12. È infatti possibile che questa vitamina, seppur presente nella dieta, non venga assorbita correttamente dal nostro corpo. Si manifesta quindi anche in questi casi una carenza.
Per assicurarci di non essere carenti di vitamina B12 sono generalmente sufficienti le analisi del sangue. Se abbiamo dubbi o sospettiamo una carenza, è sempre fondamentale rivolgersi a un medico di fiducia.

Approfondimento

Attenzione, sono queste le carenze nutritive più comuni dopo i 50 anni

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te