Attenzione ecco come avere certificati gratis dal Comune senza marca da bollo da 16 euro risparmiando soldi e tempo

Con un comunicato stampa del sito ufficiale del Governo, è stato approvato il testo ufficiale del Decreto Semplificazioni 2021. Molte le novità, soprattutto per l’attività amministrative e burocratica che interessa i privati. I consulenti della Redazione di ProiezionidiBorsa, quest’oggi, in pochi minuti di lettura, illustrano un’importante novità per i cittadini. Tutti potranno scaricare online gratuitamente i certificati anagrafici. Infatti, niente più marca da bollo di 16 euro e diritti di segreteria ai Comuni per i cittadini che richiedono i certificati anagrafici. Attenzione ecco come avere certificati gratis dal Comune senza marca da bollo da 16 euro risparmiando soldi e tempo.

Grazie al Decreto Semplificazioni, la vita burocratica e amministrativa di tutti diventa più semplice. Sono tante le misure previste per accelerare e semplificare le procedure amministrative, in particolar modo il processo di digitalizzazione dell’amministrazione pubblica. Sono inoltre previste sanzioni per chi rallenterà la macchina amministrativa. Illustriamo di seguito, questa importante novità per tutti i cittadini che potranno adesso ottenere i certificati anagrafici gratuitamente.

Attenzione ecco come avere certificati gratis dal Comune senza marca da bollo da 16 euro risparmiando soldi e tempo

I certificati anagrafici contengono informazioni anagrafiche del cittadino, contenute negli appositi registri conservati presso gli uffici anagrafe dei comuni. Sono di vari tipi: certificato di nascita, di famiglia, di residenza, di matrimonio ecc. Finora, per avere certificati anagrafici, ad esempio di residenza, era necessario il pagamento della marca da bollo di 16 euro, oltre ai diritti di cancelleria. Adesso con il Decreto Semplificazioni 2021, tra le innumerevoli ed importanti novità, i cittadini finalmente potranno ottenere gratuitamente i certificati all’anagrafe. In particolare, non si pagherà più la marca da bollo di 16 euro e i diritti di segreteria tutte le volte in cui si chiederà telematicamente un certificato anagrafico. Quindi, sarà molto più conveniente e pratico fare la richiesta online per avere il certificato anagrafico di cui abbiamo bisogno.  Si dovrà accedere all’Anagrafe Nazionale della popolazione residente, accedendo all’area dedicata mediante SPID, CIE o CNS.

Approfondimento

Ecco gli sfortunati titolari di conto in queste banche che dovranno cambiare tutto per l’ennesima volta

Consigliati per te