Attenzione chi soffre di questo fastidioso malessere deve bere massimo 2 tazzine di caffè

Fra le bevande più consumate nel nostro paese il caffè è sicuramente tra queste. Spesso si sente dire che chi non beve una tazzina di caffè appena sveglio non riuscirà a carburare tutta la giornata.

Ma fa davvero così bene? Sicuramente la caffeina stimola il nostro organismo ma per alcune persone è meglio non esagerare. Infatti attenzione chi soffre di questo fastidioso malessere deve bere massimo 2 tazzine di caffè.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Stiamo parlando di un disagio che colpisce circa sei milioni di persone nel nostro paese ovvero il 12% della popolazione.

Il riferimento è all’emicrania e, per chi soffre di questo problema, l’importanza dell’alimentazione è fondamentale e l’osservato speciale è proprio il caffè.

Partiamo dallo studio pubblicato sull’American Journal of Medicine fatto da ricercatori, inglesi e israeliani. Questi hanno valutato proprio il ruolo del caffè come elemento che genera l’emicrania.

I contenuti della ricerca

Lo studio ha riguardato circa 101 persone che soffrivano di emicrania episodica che hanno compilato un diario alimentare per circa un mese e mezzo. Nel diario c’erano scritte anche le informazioni su quanta caffeina venisse consumata ma non soltanto nel caffè ma anche in altre bevande.

Fra queste le bevande energetiche, il tè e le bibite gassate. Fatto ciò si è confrontata l’incidenza del malessere nei giorni in cui si era ingerita più caffeina rispetto ad altri in cui se n’era consumata poca.

Così facendo si sono eliminati elementi quali lo stress o la carenza di sonno che potevano incidere sull’analisi. In questo modo si è potuto vedere come il caffè possa essere un innesco per il mal di testa.

Attenzione chi soffre di questo fastidioso malessere deve bere massimo 2 tazzine di caffè

Infatti come sostenuto dall’epidemiologa Elizabeth Mostofsky dell’Università di Harvard, il ruolo della caffeina è più complesso rispetto ad altri fattori. Infatti questi ultimi aumentano solamente il rischio di emicrania.

Dallo studio è emerso che chi soffre di emicrania episodica, se consuma una o due tazzine di caffè al giorno no ci sono effetti particolari. Mentre, chi va oltre, aumenta la possibilità di un attacco acuto di emicrania nella stessa giornata o in quelle successive. Tutto dipende dalla dose e dalla frequenza del consumo.

Approfondimento

Pochi sanno che questi 4 cibi aumentano il rischio di tumori al colon

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te