Attenzione alle infrazioni del Codice della Strada che commettono i figli perchè potrebbero essere costretti a pagare i genitori

Quando si decide di diventare genitori ci si prende una grandissima responsabilità. Crescere ed educare il proprio figlio non sempre è un gioco da ragazzi. Gli vanno trasmessi valori e priorità, si cercherà di farne la persona migliore possibile. Va, poi, indirizzato sulla giusta strada, gli va insegnato il rispetto delle regole, degli altri e della Legge. E, oltre a questo, si devono incrociare le dita perchè per il resto che tipo di persona sarà in futuro non lo potrà dire nessuno.

Oltre a questa enorme responsabilità che pesa sulle spalle dei genitori dal momento che il figlio vede la luce, se ne aggiunge anche un’altra. Si dovrà pagare, infatti, e fare attenzione alle infrazioni del Codice della Strada da parte del figlio. Perchè fino ad una certa età a pagare sono i genitori, obbligatoriamente.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

I genitori responsabili delle azioni dei figli

Un minorenne può commettere danni, rompere cose altrui e violare la legge. Per quanto riguarda eventuali danni provocati dai figli, fino ad una certa età sono obbligati a risponderne i genitori. Per i reati penali, invece, si risponde sempre personalmente e, quindi, i genitori non sono mai chiamati a scontare pene al posto dei figli. Ma cosa accade quando il figlio minorenne incorre in sanzioni amministrative?

Se un ragazzo di meno di 18 anni guida il motorino senza casco e gli viene elevata una multa, chi deve pagarla? E se supera i limiti di velocità e viene sanzionato? In linea generale la responsabilità amministrativa è personale: risponde degli illeciti solo l’autore. Che poi è lo stesso che accade alle coppie sposate: se il marito prende una multa e non la paga, la moglie non subisce alcuna conseguenza. Ma se a commettere un illecito amministrativo è un minore le cose cambiano.

Attenzione alle infrazioni del Codice della Strada che commettono i figli perchè potrebbero essere costretti a pagare i genitori

Se a un minorenne è elevata una sanzione amministrativa per una infrazione del Codice della Strada, ad esempio, le conseguenze economiche ricadono sui genitori. Anche se non convivono con il figlio. La multa elevata al figlio minore, quindi, deve essere pagata dai genitori. Perchè in caso non venga pagata le conseguenze ricadranno sui genitori e non sul minore. E le conseguenze sono le stesse su chi non paga le proprie sanzioni. Ovvero notifica di pagamento con interessi e mora per il ritardo.

Ma perchè sono responsabili i genitori? È presto detto: il minore è considerato dalla Legge ancora un incapace. E siccome si ritiene che spesso non comprenda le proprie azioni, allo stesso modo è incapace anche di far fronte alle punizioni che ne derivano. Il genitore, però, essendo colui che deve controllare il minore, deve rispondere delle azioni del figlio.

Approfondimento

Non solo con Laurea e diploma si trova lavoro, visto per alcuni basta la licenzia media e si guadagna anche oltre 2.000 euro

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te