Attenzione al rischio di multe fino a 25.000 euro per questi siti abusivi di calcio 

L’hanno giustamente definita la truffa degli ultimi mesi. Grazie, infatti a una meticolosa indagine delle nostre Forze dell’Ordine, sono stati oscurati più di 1000 siti e canali televisivi illegali che trasmettevano partite di calcio. Complice la pandemia e la chiusura forzata degli stadi, moltissimi appassionati, cercando di eludere gli abbonamenti ufficiali, si sono riversati in questi siti pirati. Ma bisogna fare molta attenzione al rischio di multe fino a 25.000 euro per questi siti abusivi di calcio. Vediamo di cosa si tratta, assieme agli Esperti della nostra Redazione.

Anche Telegram a rischio

Tra i protagonisti dell’indagine e della maxi-operazione, risulta anche il social Telegram, in grado di diffondere gratuitamente alcune partite di calcio internazionale. L’indagine, partita dalla Procura di Napoli, e abilmente condotta dalla Guardia di Finanza, ha permesso di scoprire circa 1000 tra siti web e canali satellitari non in regola. L’operazione ha avuto il suo culmine nell’oscuramento improvviso e totale, durante alcune partite di calcio di serie A italiana. Al posto della partita, il messaggio della GDF che informava del sequestro del sito e della possibilità di incorrere in sanzioni.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Arresto e multa

Attenzione al rischio di multe fino a 25.000 euro questi siti abusivi di calcio, che non fanno sottoscrivere abbonamenti e mostrano in chiaro le partite gratuitamente. In violazione ai termini di legge, la GDF informava i telespettatori del rischio di:

a) pene detentive da tre a sei mesi;

b) multe da 2.582 fino a 25.822 euro.

Decisamente un rischio da non prendere per risparmiare i classici abbonamenti a Sky o Dazone.

Inchiesta ancora in corso

L’inchiesta non si è ancora conclusa, perché, come per miracolo, quando scompare un sito abusivo, il giorno dopo, ne compaiono due. La mancanza della presenza fisica allo stadio ha infatti portato moltissimi tifosi a cercare mille soluzioni per poter vedere all’opera la propria squadra del cuore.

Approfondimento

Attenzione al nuovo virus che sta rubando milioni di password ai cellulari di tutto il mondo

Consigliati per te