Dal Danubio blu alle nostre tavole la ricetta della torta al cioccolato più famosa al mondo

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Per definire la bontà della torta Sacher, potremmo veramente usare la famosa frase: “alzi la mano chi non l’ha mai assaggiata”. Il tripudio del sapore è tutto in questa torta nata per caso dall’idea e dalle mani di un apprendista pasticcere di soli 16 anni. Correva infatti l’anno 1832, l’Italia era ancora divisa in tanti regni e staterelli, mentre la grande Austria dominava l’Europa continentale. Il principe Von Metternich, goloso plenipotenziario dell’Impero, amava i dolci come non mai e tutte le pasticcerie lavoravano per lui. Franz Sacher ideò per lui una nuova torta al cioccolato e albicocche. Dal Danubio blu alle nostre tavole la ricetta della torta al cioccolato più famosa al mondo, nella ricetta dei nostri Esperti.

Gli ingredienti

La ricetta della Sacher non presenta varianti rispetto all’originale, pertanto ecco gli ingredienti per la classica forma da 7/8 persone:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch
  • 150 grammi di farina;
  • 6 uova;
  • 150 grammi di burro;
  • 150 grammi di zucchero;
  • 200 grammi di cioccolato fondente al 60%;
  • 200 grammi di marmellata di albicocche;
  • sale;
  • una bustina di lievito per dolci;

Per la glassa: 200 grammi di cioccolato fondente, latte, acqua e circa due cucchiaini zucchero a velo.

La preparazione

Dal Danubio blu alle nostre tavole la ricetta della torta al cioccolato più famosa al mondo, ma anche, inutile nasconderlo, altrettanto impegnativa.

  • Per prima cosa, riduciamo in pezzetti il cioccolato e sciogliamolo a bagnomaria assieme a metà dello zucchero, per ottenere una crema densa. Separiamo albumi e tuorli e montiamo con lo zucchero rimasto gli albumi, unendo un pizzico di sale;
  • una volta raffreddato il cioccolato, uniamolo ai tuorli, che avremo sbattuto, e mescoliamo il tutto, aggiungendo gli albumi montati a neve. Setacciando lievito e farina aggiungiamoli e mescoliamo delicatamente;
  • quando il nostro impasto sarà vellutato e senza grumi, prendiamo una tortiera da 24/26 cm, imburriamola, infariniamola, e versiamo il tutto;
  • livelliamo l’impasto fino a formare una superficie completamente liscia e inforniamo a 150 ° per 75 minuti circa;
  • lasciamo raffreddare per circa tre ore, dopodiché tagliamo l’impasto cotto in due metà e farciamo il disco inferiore con la marmellata, rigorosamente di albicocche. Spalmiamo bene tutta la superficie e spolveriamola col cacao amaro;
  • prepariamo nel frattempo la glassa, sciogliendo a bagnomaria il cioccolato, con del latte e dell’acqua, unendo lo zucchero a velo. Rivestiamo la torta con la glassa, facendo però molta attenzione a coprire tutta la superficie, magari rovesciandola direttamente sopra. Conserviamo in frigorifero per circa un’ora e serviamo a tavola.

Approfondimento

Cervello più agile e reattivo grazie a questi tre alimenti

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te