Attenzione ai nuovi buoni spesa e contributi per le utenze in questa città del centro Italia

Continua l’opera della Redazione di ProiezionidiBorsa nell’informare i propri Lettori in merito ai bonus elargiti dalle Amministrazioni comunali. Abbiamo già visto a chi spettano, e quali requisiti bisogna possedere, per i buoni alimentari.

A questo riguardo, attenzione ai nuovi buoni spesa e contributi per le utenze in questa città del centro Italia. Stiamo parlando di Macerata, città-capoluogo di provincia delle Marche, dove il Comune erogherà 172.000 euro per nuovi buoni spesa e contributi per le utenze. Presentiamo brevemente i punti chiave del bando.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Il piano operativo del Comune

I servizi sociali della cittadina marchigiana, di concerto con l’Amministrazione, in poco tempo hanno reso operative la risorse stanziate dal Governo centrale.

Alla prima tranche da 220mila euro erogati nel passato, si aggiunge adesso la nuova dotazione. In particolare, sono state allargate le maglie degli aiuti: accanto ai buoni alimentari, infatti, troviamo i contributi per le utenze domestiche.

Un’attenzione particolare è stata riservata alle famiglie numerose. Infatti, il bando prevede l’erogazione di 50 euro per ogni figlio o componente aggiuntivo nei nuclei familiari con più di 4 persone.

I soggetti beneficiari dei due bonus

Le misure non sono universali, ma destinate a chi versa in uno stato di bisogno. Quest’ultima circostanza sarà accertata dai servizi sociali comunali. Inoltre, è richiesta la residenza delle famiglie interessate nel Comune di Macerata. Infine, la domanda potrà essere presentata solo da un componente il nucleo familiare.

Per entrambi i bonus si tratta di misure una tantum.

In particolare, i sussidi alimentari sono erogati tramite emissione di buoni nominativi virtuali. Questi saranno utili per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità, solo presso gli esercizi convenzionati con il Comune.

A quanto ammontano gli aiuti economici?

Vediamo a questo punto gli importi dei contributi economici:

  • 180 euro per nuclei familiari fino a 2 persone;
  • 260 euro per nuclei familiari fino a 3 persone;
  • 400 euro per nuclei familiari fino a 4 persone, ma aumentato di 50 euro per ogni componente aggiuntivo.

L’individuazione delle domande ammissibili avverrà mediante una procedura “automatica”. Le istanze saranno istruite secondo l’ordine cronologico di arrivo e finanziate fino alla disponibilità dei fondi stanziati.

Attenzione ai nuovi buoni spesa e contributi per le utenze in questa città del centro Italia

Le domande andranno inoltrate dalle ore 9.00 di lunedì 6 settembre fino al prossimo 31 marzo 2022 (invece questi 4 bonus scadono molto prima). Per inoltrare la domanda non si dovrà utilizzare solo ed esclusivamente il modulo disponibile al link del bando. Basterà cliccare “Fai domanda”, selezionare il Comune di Macerata e procedere a compilare i vari dati richiesti.

Attenzione all’esatta compilazione dell’istanza: una volta inoltrata, infatti, non sarà più modificabile. Validata la domanda, il richiedente riceve un voucher elettronico dell’importo spettante. Il voucher potrà essere speso anche in più tranche.

Approfondimento

Importante novità per questo bonus da 1.200 euro a beneficio di chi non lo ha chiesto.

Consigliati per te