Attenzione a questi indizi che ci rivelano quando un piumone è troppo vecchio ed è ormai da buttare

Non c’è strumento più indispensabile del piumone per mantenersi comodi e al calduccio durante l’inverno. Il piumone è immancabile su ogni letto durante la stagione fredda, ed è molto più efficace delle normali coperte per trattenere il calore.

Anche se i piumoni possono durare per diversi anni, purtroppo non sono eterni. Prima o poi, infatti, vanno sostituiti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ma come sapere se il nostro piumone ha ormai perso efficacia ed è ora di sostituirlo? Scegliere il piumone più adatto a noi non è un’impresa facile, ed è meglio sapere per tempo quando il nostro vecchio piumone si avvicina ormai alla pensione.

Attenzione a questi indizi che ci rivelano quando un piumone è troppo vecchio ed è ormai da buttare.

Attenzione ai segni di usura

Ovviamente se il nostro piumone è troppo consunto, questo è un indizio certo che vada sostituito. Se presenta dei buchi o degli strappi, probabilmente è giunta la sua ora.

Ma ci sono anche degli indizi meno evidenti che ci comunicano che un piumone ha ormai perso efficacia.

Attenzione a questi indizi che ci rivelano quando un piumone è troppo vecchio ed è ormai da buttare.

Attenzione a consistenza e colore

Il primo indizio sta nella consistenza del piumone. Se al tatto il piumone sembra ‘grumoso’ o troppo duro, vuol dire che la piuma d’oca non è più ben distribuita all’interno, e potrebbe aver formato grumi. In questo caso, possiamo tentare di riparare al problema con un battipanni, ma a volte questo è un indizio che il piumone è ormai troppo vecchio. Questo problema si presenta meno con i piumoni sintetici.
Facciamo anche attenzione alla colorazione e all’odore del piumone.

Se è ingiallito, e soprattutto se presenta delle macchie di muffa e umidità, significa che il nostro piumone necessita di essere sostituito.

Se rilascia un odore di umido, o comunque un odore spiacevole, possiamo portarlo in lavanderia, ma consideriamo anche la possibilità che sia ormai da sostituire. Il piumone non è il solo che ha bisogno di manutenzione. Spesso cambiamo le lenzuola ma non pensiamo mai al materasso, ecco come igienizzare il materasso in pochi minuti.

Consigliati per te