Attenzione a mangiare le nocciole in questo modo per abbassare colesterolo e trigliceridi

Le nocciole sono un tipo di frutta secca molto amato per il suo gusto deciso e profondo. Sono ideali nei dolci, perfette soprattutto per fare delle ottime creme. Anche in alcune preparazioni salate si sposano molto bene e creano degli accostamenti originali e gustosi. Le nocciole sono anche un alimento ricchissimo di sostanze nutritive. Contengono vitamine, minerali, proteine e i cosiddetti grassi buoni (gli acidi grassi essenziali). Se mangiate ogni giorno con costanza sono anche utili per pulire le arterie e ci proteggono dall’invecchiamento precoce.

Ma attenzione a mangiare le nocciole in questo modo per abbassare colesterolo e trigliceridi. Un recente studio italiano ha rivelato in che modo è meglio mangiarle per ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Attenzione a mangiare le nocciole in questo modo per abbassare colesterolo e trigliceridi

La ricerca ha evidenziato che mangiare le nocciole con la loro cuticola (il rivestimento esterno che avvolge il frutto e lo separa dal guscio) è il metodo più efficace per ridurre il colesterolo. Le nocciole che mantengono la loro cuticola, infatti, forniscono al nostro organismo numerosissime sostanze. Tra queste abbiamo grassi polinsaturi e monoinsaturi ma soprattutto fitosteroli. I fitosteroli sono un importantissimo alleato nel controllo del livello di colesterolo e dei trigliceridi nel sangue.

Lo studio ha mostrato come la cuticola delle nocciole, unita ad una dieta equilibrata, sia in grado di abbassare significativamente i livelli di colesterolo cattivo (circa del 7%). Soprattutto in pazienti affetti da iperlipidemia familiare (una condizione genetica caratterizzata da un elevato livello di colesterolo nel sangue già in adolescenza) questo è un aiuto fondamentale per mantenere sotto controllo il colesterolo.

La quantità ideale di nocciole giornaliera da mangiare è di massimo 30 grammi. Sarebbe meglio acquistarle direttamente in guscio, in modo che non si rovinino. Così si potranno aprire solo nel momento del bisogno. Si possono consumare da sole o come aggiunta a tantissimi alimenti. Tritate sullo yogurt a colazione, dentro un’insalata leggera o tostate sopra un dolce, per esaltarne ancora di più il loro sapore.

 

Approfondimenti

Attenzione perché chi ha carenza di vitamina B12 potrebbe manifestare questo sintomo insospettabile

Un alimento dalle proprietà incredibili che aiuta contro trigliceridi ipertensione e diabete

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te