Anche i gatti ringhiano e quando lo fanno dobbiamo stare molto attenti

Se pensiamo ai versi che fanno i gatti a venirci in mente sono i miagolii e le fusa. Molti pensano che siano solo i cani a ringhiare. È però errato: anche i gatti emettono un suono che ricorda il ringhio. Tramite questo verso i nostri amici felini ci comunicano delle emozioni ben precise. Ecco come interpretarle sapendo che anche i gatti ringhiano e quando lo fanno dobbiamo stare molto attenti.

Un avvertimento 

Come nei cani, anche il ringhiare dei gatti ci dà un avvertimento. Il gatto non ringhia infatti quando è violento o durante un attacco. Lo fa prima, avvisando l’avversario del suo stato alterato. È quindi molto comune sentire un gatto ringhiare quando si imbatte in un altro felino o in un cane. Ringhiando il gatto comunica il suo stato di stress e cerca di allontanare l’altro animale. Il gatto potrebbe però ringhiare anche in presenza di noi umani. Quando è particolarmente infastidito dal nostro contatto o dalle nostre coccole può infatti avvertirci così. Ecco perché anche i gatti ringhiano e quando lo fanno dobbiamo stare molto attenti. Se non lasciamo stare un gatto che ringhia, questo potrebbe essere il preludio di un attacco. Il gatto è infatti agitato e allarmato e se il ringhiare non sortisce effetto potrebbe mordere o graffiare.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Un malessere anche fisico

Solitamente, quindi, il gatto ringhia quando è infastidito. Si tratta dunque di un malessere mentale. Ci sono però casi in cui il ringhiare del gatto può comunicarci altre importante informazioni. A volte infatti il gatto ringhia quando sente dolore fisico. In caso di ferite, infiammazioni o infezioni il gatto potrebbe ringhiare quando tocchiamo la parte del corpo che duole. In questo caso questo verso del nostro gatto ci dà un importante messaggio. Potrebbe infatti essere necessario portare il nostro micio dal veterinario. Un gatto che ringhia per dolore solitamente lo fa solo quando si tocca l’area interessata. Se lo si accarezza altrove è solitamente rilassato e pronto a fare le fusa. Un gatto infastidito in generale tenderà invece a ringhiare in ogni caso.

Consigliati per te