Altro che aloni di sporco e ditate, ecco come pulire i vetri di casa al 100% senza troppo stress

Tra le faccende domestiche è difficile trovare un’attività davvero divertente e coinvolgente. Se poi si tratta di pulire i vetri, la situazione peggiora ancora di più.

Pulire i vetri, infatti, non è solo stancante fisicamente, ma spesso è anche un’operazione complicata, soprattutto se si tratta di un lucernario o un’ampia porta finestra.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Eppure oggi scopriremo un metodo anti stress per pulire in modo facile e veloce i vetri della nostra casa. Basteranno poche e semplici mosse per evitare di vedere ancora quelle orrende ditate o macchie di polvere che deturpano i nostri vetri. Ecco come fare.

Altro che aloni di sporco e ditate, ecco come pulire i vetri di casa al 100% senza troppo stress

Pulire i vetri di casa è sempre un incubo.

A volte il problema è che si riempiono di calcare, come succede con i vetri del box doccia. Altre volte, invece, il problema riguarda le macchie di polvere e le ditate che sembrano realmente moltiplicarsi sui vetri delle nostre finestre.

Fortunatamente abbiamo già risolto il problema dei vetri del box doccia: saranno finalmente splendenti e luccicanti grazie a questo detergente fai-da-te pronto in 5 minuti.

A tal proposito, un altro posto in cui il calcare ama depositarsi è il rubinetto. Chiunque, guardando il rubinetto del proprio bagno, non potrà fare a meno di vedere qualche incrostazione di calcare. Per fortuna, però, esiste questo metodo infallibile per avere rubinetti finalmente lucidi e liberi dal calcare grazie a questi pezzi di garza.

Per pulire i vetri delle finestre, invece, ecco come fare.

Poche e semplici mosse

La prima operazione che dovremo fare sarà passare un panno morbido e asciutto sui vetri, per rimuovere l’eventuale polvere depositata.

Il secondo passaggio sarà creare un detergente fai da te velocissimo ma molto efficace, semplicemente mischiando acqua e aceto. Per la pulizia vera e propria utilizzeremo dei semplici fogli di giornale.

Questo metodo è il più classico e antico, eppure, ancora oggi, si conferma il più utile ed efficace.

Il consiglio in più

Perché questa pulizia risulti ancora più accurata, il consiglio è quello di utilizzare acqua distillata al posto della normale acqua corrente. In questo modo, utilizzeremo acqua totalmente libera dal calcare che, altrimenti, ci farebbe ottenere il risultato opposto.

Uno strumento fondamentale

Per concludere il procedimento, dovremo utilizzare uno strumento importantissimo. Si tratta del tergivetro ed è davvero utile, perché rimuove realmente tutti i residui di acqua rimasti sul vetro. Si consiglia di tenere questo strumento anche nel box doccia, per usarlo al termine sui vetri al termine della doccia.

Asciughiamo tutto con un panno di cotone morbido e il lavoro sarà finalmente completato! Altro che aloni di sporco e ditate, ecco come pulire i vetri di casa al 100% senza troppo stress!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te