Alcuni rimedi privi di alcol e bicarbonato per allontanare le zanzare e non farsi pungere a casa e in giardino

Quando le giornate si allungano e le temperature sono più alte è piacevole trascorrere del tempo all’aria aperta. Magari andremo a fare una passeggiata con le amiche o faremo un giro più lungo con il nostro cane. La sera si può mangiare in qualche ristorantino con tavoli su una terrazza sul mare. Se abbiamo un giardino provvederemo a curare fiori e piante varie per godercelo meglio in estate. Proprio in questa stagione è rilassante leggere fuori su un dondolo oppure organizzare qualche cena in giardino.

Tutte queste attività, purtroppo, potrebbero diventare spiacevoli a causa di un insetto. Parliamo della zanzara. Il suo fastidioso ronzio può disturbare il nostro sonno la notte, ma il suo scopo primario è pungerci.

Un rimedio naturale contro le punture

All’arrivo dell’estate la prima cosa che di solito facciamo è una pulizia generale della casa. Dopo pensiamo a mettere delle barriere fisiche contro le zanzare. Le reti a finestre e balconi possono aiutarci, ma quando apriamo le antine o usciamo per badare alle piante, eccole pronte a pungerci.

Ci sarebbero alcuni rimedi privi di alcol e bicarbonato da applicare sulla pelle per allontanare questi fastidiosi insetti. Per prepararne uno occorrono:

  • una boccettina con contagocce o spray da 100 ml;
  • 70 ml di olio di neem;
  • 6 ml di tea tree oil;
  • 6 ml di olio essenziale di citronella, insieme a 6 ml di olio essenziale di geranio e altri 6 di olio essenziale di eucalipto. A questi si può aggiungere la stessa quantità di quello di lavanda.

Basterà versare nella boccettina sterilizzata tutti gli ingredienti, agitare e applicare 10 gocce su vari punti del corpo, massaggiando un po’. Per precauzione, sarebbe consigliabile provarne una goccia su un punto nascosto della pelle per verificare di non avere reazioni allergiche. Inoltre, questo rimedio è preferibile adottarlo la sera, per evitare eventuali effetti sotto al sole.

Alcuni rimedi privi di alcol e bicarbonato per allontanare le zanzare e non farsi pungere a casa e in giardino

Gli oli essenziali in questo spray derivano da piante particolari. Per tradizione popolare, infatti, geranio, citronella, lavanda e altre si piantano in giardino o si mettono sui davanzali per tenere lontane le zanzare. Sembrerebbe che il loro odore sia sgradito a questi insetti.

Un altro rimedio popolare farebbe uso di alcol e bicarbonato. Alcune persone sensibili, però, potrebbero mal sopportare il primo. Il secondo rimedio sarebbe utile per non far sentire alle zanzare l’odore del nostro sudore.

Se ceniamo in giardino, potrebbe servire pure mettere in vari punti una ciotola. Riempiamola con dell’aceto, succo di limone, fette di cipolla e alcuni chiodi di garofano. Anche questo rimedio potrebbe aiutarci a non farci pungere.

Approfondimento

Per allontanare zanzare, mosche e pappataci da casa e giardino ecco le piante e altri rimedi naturali utili oltre alla citronella

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te