Agevolazione con la Legge 104 anche per le spese di riparazione auto

Il disabile ha diritto a numerose agevolazioni con la Legge 104 anche per le spese di riparazione auto. Ma solo se rientrano in determinate categorie. Le agevolazioni riguardano diverse voci. Ad esempio l’esenzione del bollo auto, la detrazione sull’acquisto auto del 19%, IVA agevolata del 4% anziché il 22% sull’acquisto auto e spese di riparazione auto in quattro anni.

Agevolazioni fiscali  con la Legge 104 settore auto

Le agevolazioni fiscali con la Legge 104 anche per le spese di riparazione auto, spettano se il disabile è inserito in una delle quattro categorie previste dalla normativa. In altre parole: disabili con capacità motorie ridotte, sordi e non vedenti, disabili con handicap mentale o psichico che percepiscono l’indennità di accompagnamento, disabili in situazione di gravità.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Il disabile può fare domanda dell’esenzione del bollo auto per un solo veicolo, presentando domanda all’ACI di appartenenza.

Oltre al bollo auto è possibile ottenere la detrazione del 19% sulla spesa sostenuta per l’acquisto di un auto nuovo o usata. La detrazione deve essere calcolata su un tetto di massimo di spesa di 18.075,99 euro.

Questo beneficio spetta una sola volta per un solo veicolo in quattro anni.

L’agevolazione può essere concessa prima dei quattro anni solo nel caso il veicolo precedente sia stato demolito con la cancellazione al PRA.

Inoltre, bisogna chiarire, che la detrazione non spetta nel caso in cui la cancellazione al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) sia effettuata per esportazione all’estero.

Agevolazione IVA al 4% e spese di riparazione con detrazione al 19%

Oltre alla detrazione del 19% si può ottenere anche l’IVA ridotta dal 22% al 4%.

L’IVA ridotta al 4% si applica sulle auto nuove o usate con determinate cilindrate. Per la precisione: cilindrata fino a c.c. 2.000 per veicoli benzina o ibrido, c.c. 2.800 veicolo diesel o ibrido, veicolo elettrico con una potenza non superiore a 150 KW.

Infine, è possibile ottenere l’agevolazione con la Legge 104 anche per le spese di riparazione auto con la detrazione fiscale del 19%.

Anche in questo caso,  bisogna rispettare il tetto di spesa di 18.075,99 euro che comprende i costi di acquisto auto e le spese di manutenzione straordinaria per il veicolo acquistato.

Bisogna precisare che le spese per la manutenzione ordinaria  non rientrano nel beneficio. Sono quindi escluse, ad esempio: cambio gomme, lubrificante, carburante, premio assicurazione, eccetera.

Infatti, le spese per riparazione dell’auto con la Legge 104 possono essere detratte solo se sono sostenute nei quattro anni dalla data di acquisto del veicolo. Devono essere inserire nella dichiarazione dei redditi dell’anno in cui si sono sostenute e non possono essere rateizzate.

Consigliati per te