Addio a macchie e odore di sudore sui vestiti che resistono anche dopo il lavaggio in lavatrice con questi piccoli stratagemmi casalinghi

È la stagione più attesa dell’anno, ma anche quella più temuta, soprattutto per chi tende a sudare molto. L’estate è ormai pronta a regalarci mesi di fuoco e temperature roventi. E mentre i vacanzieri di tutto il Mondo si preparano a villeggiature da sogno, chi si occupa del bucato sa bene che dovrà fare i conti con cattivi odori e macchie antiestetiche sui vestiti. Con il caldo, inevitabilmente, il corpo produrrà maggiore sudorazione. Questo processo non è altro che il rilascio di liquido contenente dei sali, appunto il sudore, mediante le ghiandole sudoripare che regolano la temperatura corporea.

Per opera della sudorazione, si è costretti a cambiare vestiti più di frequente. Tuttavia, mettere tutto in lavatrice potrebbe non bastare per dire addio a macchie e odore di sudore sui vestiti. Talvolta, infatti, può succedere di trovarsi in presenza di una puzza persistente che non va via neanche dopo il lavaggio. Per risolvere questa problematica, arrivano dei trucchetti fai da te davvero efficaci. Inoltre, sono anche naturali ed economici.

Dunque, ecco come dire addio a macchie e odore di sudore sui vestiti che resistono anche dopo il lavaggio in lavatrice con questi piccoli stratagemmi casalinghi

In genere, quando la puzza resiste nonostante il passaggio in lavatrice, ci potrebbe esser stato qualche errore durante il lavaggio. Ad esempio, eccedere con le quantità di detersivo, oppure non usarne abbastanza. Quando il detersivo è poco non si eliminano i cattivi odori e i tessuti non si lavano in modo ottimale. Quando, invece, il detersivo è troppo, resta intrappolato tra le fibre e potrebbe aumentare addirittura il cattivo odore.

Attenzione anche alle temperature. Per i capi che puzzano i lavaggi brevi a temperature basse non sono adeguati.

Poi, per avere un bucato pulito e profumato, si può utilizzare il bicarbonato di sodio. Un valido aiuto contro il cattivo odore. Basterà creare una pasta densa con bicarbonato e un po’ d’acqua calda e poi strofinare sulla macchia di sudore.

Altro piccolo trucchetto è quello dell’aceto bianco. Versare l’aceto sulla parte dei vestiti interessata e poi procedere al lavaggio standard. Per lavare più capi insieme, si consiglia di versare una tazzina di aceto nel cestello e unirla a un cucchiaino di olio essenziale a piacimento.

Infine, per i capi molto sporchi, il percarbonato di sodio è perfetto per sgrassare e pulire. Ne basterà un misurino direttamente nel cestello per ottenere i risultati sperati.

Lettura consigliata

Per avere la lavatrice subito pulita e senza calcare e muffa sulle guarnizioni in gomma bastano questi trucchetti veloci ma pochi lo sanno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te