Addio a borse e occhi gonfi con questi 3 rimedi naturali poco conosciuti

Lavoro e studio possono causare stress, stanchezza e tante ore di fronte al computer, piegati su scartoffie e libri.

Tra i primi a pagare le conseguenze ci sono proprio gli occhi, con borse e gonfiori evidenti nella zona perioculare.

Si tratta di piccoli inestetismi che però possono cambiare letteralmente il nostro aspetto, talvolta difficili da eliminare anche dopo una bella dormita rigenerante.

Si può ricorrere certamente al trucco, ad esempio con i 5 correttori perfetti per dire addio ad occhiaie e imperfezioni ad ogni età.

Tuttavia esistono alcuni rimedi naturali che possono ridare vita allo sguardo in poche mosse.

Addio a borse e occhi gonfi con questi 3 rimedi naturali poco conosciuti

Ovviamente, come per molti altri problemi, oltre che sul sintomo occorre intervenire anche sulla causa.

Nel frattempo però si può provare a dire addio a borse e occhi gonfi con questi 3 rimedi naturali poco conosciuti:

  • amamelide. Si può trovare sotto forma di creme, colliri e acqua per bagni oculari, ottenuta dalla distillazione di alcune parti di questa preziosa pianta. Degli impacchi con questo distillato dreneranno i liquidi in eccesso;
  • caffè. La caffeina può aiutare a ridurre il gonfiore. Basta applicare sotto agli occhi due dischetti di cotone imbevuti nel caffè freddo lasciati qualche minuto nel frigo;
  • aloe vera. Le proprietà lenitive dell’aloe vera sono famose, e si può trovare facilmente in erboristeria in diverse formulazioni. La più utilizzata è quella in gel puro e diluito solo con acqua. Si può applicare fresco sulla zona interessata con un batuffolo di cotone o una garza.

Occhio anche ad alimentazione e igiene

Oltre a questi rimedi naturali è importante avere degli accorgimenti anche nella vita di tutti i giorni.

Bere molta acqua ridurrà la disidratazione e, se unita ad un consumo di sale adeguato, contrasterà la ritenzione idrica.

A questo scopo potrebbe essere utile mangiare cibi ricchi di sali minerali (in particolare il Potassio) e cercare di dormire con il capo leggermente rialzato.

Occhio anche all’igiene delle mani, da lavare sempre accuratamente prima di applicare prodotti nella delicata zona del contorno occhi.

Nonostante i rimedi presentati siano utilizzati da molti è importante precisare che non è stato possibile reperire studi sulla loro sicurezza.

Per questo è sempre opportuno chiedere consiglio al proprio medico o farmacista prima di utilizzare prodotti a cui si potrebbe essere sensibili o allergici.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te