9 esercizi semplici ed efficaci per mantenere la mente giovane e combattere l’Alzheimer

Non sono in molti a saperlo ma tenere sempre in allenamento il cervello aiuta a migliorare concentrazione e memoria, prevenendo stress e deterioramento della mente.

In questo articolo andremo allora a vedere assieme 9 esercizi semplici ed efficaci per mantenere la mente giovane e combattere l’Alzheimer.

La ricetta per vivere a lungo

Quando si parla di demenza, declino cognitivo e malattie correlate, come l’Alzheimer, il primo pensiero va quasi sempre ad una cura e quasi mai alla prevenzione. Non mancano però alcune strategie possibili da mettere in atto per combattere o ritardare l’insorgenza di questi problemi. Infatti, secondo uno studio finlandese portato avanti nel 2015 è possibile contrastare e rallentare problemi neuropatologici grazie a un sistema che comprenda: dieta, esercizio fisico e stimolazione cognitiva. Ma quali potrebbero allora essere degli esercizi semplici e veloci da compiere giorno dopo giorno?

9 esercizi semplici ed efficaci per mantenere la mente giovane e combattere l’Alzheimer

Il primo tra questi è un’abitudine davvero molto famosa in Italia. Stiamo parlando di allenare la mente grazie alla settimana enigmistica o al sudoku: una serie di giochi studiati per stimolare la memoria, il linguaggio e l’attenzione.

Un’altra idea è poi quella di giocare con i numeri, effettuare calcoli a mente ed esercitarsi con la matematica: in questo modo alleneremo il cervello per mantenerlo giovane e in forma.

Allo stesso modo si potrebbe poi studiare una nuova lingua, o anche imparare a suonare uno strumento musicale: entrambe ottime tecniche per stimolare il cervello.

Come stimolare il cervello

Anche leggere libri stimolerà la mente. Infatti, imparare anche nuovi vocaboli, che potremmo andare a ricercare sul vocabolario aumenterà la stimolazione.

Se si vuole poi unire la stimolazione cognitiva all’esercizio fisico, potremmo allora passeggiare per strade nuove e sconosciute dopo averle studiate su una mappa. In questo modo la nostra mente sarà costretta a ragionare per orientarsi, fornendoci nella pratica un ottimo esercizio sia fisico che mnemonico.

Infine, un buon esercizio sarà anche quello di provare a scrivere con la mano non dominante: in questo modo abitueremo gradualmente il cervello ad effettuare movimenti nuovi e ai quali non è abituato.

Un esercizio che renderà la nostra mente veloce ed elastica come non mai.

Approfondimento

3 alimenti fantastici da mangiare tranquillamente quando si soffre di pressione alta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te