5 metodi per pulire il colletto della camicia da aloni di sudore e rossetto e tanto altro

Ci sono capi d’abbigliamento che non passano mai di moda e stanno bene a qualsiasi età, sia agli uomini che alle donne. Ad esempio, una camicia bianca dovrebbe stare in ogni armadio. Questo capo è molto versatile. Basta mettere una camicia bianca su dei jeans insieme a delle scarpe coi tacchi e una collana particolare e si è pronte per uscire. Se si indossa anche una giacca, ecco un outfit un po’ più elegante. Metterla sotto a un completo, poi, è il massimo per gli uomini e anche per le donne, magari con un giro di perle.

La bellezza della camicia, però, potrebbe essere minacciata da molti fattori. Se la indossiamo per lungo tempo c’è specialmente una sua parte soggetta a sporcarsi, il colletto. In primo luogo, a causa della traspirazione della pelle, e quindi del sudore, può macchiarsi di giallo. Se ci trucchiamo, del fondotinta potrebbe sporcare la zona anteriore del colletto. Anche una semplice crema idratante o solare potrebbe lasciare dei residui su questa zona della camicia. Un classico è, inoltre, la macchia di rossetto.

Alcuni rimedi casalinghi

Prima di trattare un capo di abbigliamento sarebbe utile leggere l’etichetta. Ci sono indumenti delicati da lavare solo a secco e altri che devono evitare il contatto con sostanze particolari. È importante anche la temperatura da adottare per l’eventuale lavaggio in lavatrice.

A questo punto, vediamo come trattare alcune macchie sul colletto di una camicia bianca:

  • per le comuni macchie di sudore possiamo usare il bicarbonato, mescolandone un po’ in un contenitore con qualche goccia di acqua ossigenata al 3%. Appena si forma una cremina, inumidire l’interno del colletto con un panno bagnato o uno spruzzino e poi passarla sull’alone con un guanto. Attendere qualche minuto e poi lavare nel modo consueto. In caso di macchia più ostinata, all’impasto si potrebbe aggiungere una piccola dose di detersivo per i piatti;
  • su eventuali macchie di rossetto si potrebbe provare a spruzzare della lacca per capelli, mettendo al di sotto un fazzolettino di carta. Attendere alcuni minuti e poi lavare.

5 metodi per pulire il colletto della camicia da aloni di sudore e rossetto e tanto altro

Altri consigli per le macchie:

  • se il collo della camicia presenta macchie di crema o fondotinta, un rimedio utile potrebbe rivelarsi la schiuma da barba. Basterebbe spruzzarne un po’ sul colletto inumidito e poi proseguire con il lavaggio in lavatrice;
  • un altro rimedio casalingo sugli aloni gialli è il limone. Basterà passare una soluzione di acqua e succo di limone prima di usare il detersivo preferito. Anche il bicarbonato con semplice acqua sarebbe utile contro gli aloni;
  • se la camicia è colorata, meglio evitare sostanze sbiancanti. In questo caso un po’ di detersivo per i piatti o acqua e aceto sul colletto potrebbero servire da utili pretrattanti per sporco e macchie.

Prima di uscire per comprare degli smacchiatori, in casa possiamo provare questi 5 metodi per pulire il colletto con qualcosa che abbiamo già in bagno o in dispensa.

Lettura consigliata

Per una biancheria intima igienizzata e pulita ecco qualche rimedio della nonna e una dritta per la stiratura

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te