5 esercizi da fare al mare o in piscina per braccia, pancia e glutei più tonici

In tanti sono ormai partiti per le vacanze estive e qualcun altro sta aspettando con ansia le meritate ferie. La maggior parte delle persone ama passare le vacanze al mare sdraiata sui lettini ad abbronzarsi oppure camminando sulla battigia al tramonto ad ammirare il paesaggio. Il mare è uno di quei luoghi che può infondere tanta serenità, soprattutto in posti meno affollati. Ma anche se siamo in vacanza per rilassarci, stare solo sdraiati a prendere il sole a lungo andare può annoiare. Allora perché non darsi a qualche attività che ci faccia anche sentire bene con il nostro corpo? Fare attività fisica è molto importante per garantire una buona salute e avere uno stile di vita sano. Ma se non vogliamo seguire dei corsi specifici, sia in piscina che al mare, non significa che non possiamo fare da soli.

5 esercizi da fare al mare o in piscina per braccia, pancia e glutei più tonici

Molto spesso ci sentiamo a disagio a mostrarci in costume e questo vale per donne e uomini. Qualche chiletto in più che abbiamo accumulato nei mesi può farci sentire fuori forma. Per non parlare di quando vediamo il nostro corpo cambiare con il passare del tempo. La pelle meno elastica ci fa brutti scherzi e ci ritroviamo con braccia e addome più flaccidi. Qualche facile esercizio da fare in casa può aiutarci a recuperare un po’ del tono perso con il tempo. Ma anche fare un po’ di attività fisica in acqua potrebbe essere ancora più utile.

Oggi vedremo alcuni facili esercizi da fare in acqua per fare movimento e allenarci divertendoci. Il primo esercizio consiste nello spingere l’acqua verso il basso, come se dovessimo schizzare qualcuno. Con le braccia aperte all’altezza delle spalle e palmi aperti, rivolti verso l’esterno, facciamo 10 spinte per due serie. Un altro esercizio consiste in un grande abbraccio, apriamo e chiudiamo le braccia molto lentamente.

Vediamone altri 3 utili per allenare tutto il corpo

Il prossimo esercizio consiste in una torsione del busto con saltello. Braccia stese opposte al movimento e ripetiamo per un minuto, per due volte. Gli ultimi due prevedono solo dei saltelli che conosciamo tutti. I primi sono i jumping jack, mentre gli altri sono ancora più semplici, saltelli sul posto. L’unica accortezza è cercare di atterrare bene e procedere lentamente per non stancarsi troppo. Facciamo sempre 2 serie da almeno 10 ripetizioni e poi incrementiamo gradualmente nel corso dei giorni.

Quindi, ecco 5 esercizi da fare al mare o in piscina davvero facilissimi, adatti anche ai principianti. Anche solo un po’ di movimento per pochi minuti al giorno può aiutarci a smaltire i chiletti in più. L’importante è avere costanza e procedere per gradi, senza strafare subito.

Lettura consigliata

Prepariamoci all’estate con questi esercizi per le braccia da fare mentre camminiamo per averle meno flaccide anche a 50 anni

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te