5 azioni da comprare e tenere per i prossimi 20 anni

Scegliere 5 azioni da comprare e tenere per i prossimi 20 anni non è cosa banale. Nessun algoritmo, infatti, ha un potere predittivo di così lunga gittata. Noi che amiamo la Storia e l’approccio statistico ai mercati azionari abbiamo sviluppato un metodo che andiamo a spiegare qui di seguito.

5 azioni da comprare e tenere per i prossimi 20 anni: come sceglierle?

L’idea di partenza è quella di calcolare, per ogni titolo azionario che abbia sufficienti dati, il rendimento dopo 10 anni e la probabilità che esso sia positivo. Tra questi, poi, abbiamo selezionato quelli che soddisfacessero i seguenti criteri:

  • maggiore probabilità di avere un rendimento positivo dopo un decennio;
  • migliore rendimento medio annuo calcolato sui 10 anni.

La classifica così ottenuta è la seguente (in parentesi il rendimento medio annuo): De Longhi (70%), Diasorin (56%), Recordati (52%), Banca Generali (52%) e Amplifon (44%). La probabilità, per questi titoli, che alla fine dei 10 anni il rendimento sia positivo è pari al 100%.

Viene del tutto naturale, quindi, considerare queste 5 azioni da comprare e tenere per i prossimi 20 anni. In questo report andremo a considerare in dettaglio il titolo De Longhi che occupa la prima posizioni di questa particolare classifica.

Le indicazioni di breve che arrivano dall’analisi grafica

Il titolo De Longhi (MIL-DLG) ha chiuso la seduta del 30 agosto a quota 17,50 euro, in rialzo dello 0,63% rispetto alla seduta precedente.

L’ultimo anno non è stato molto piacevole per gli azionisti De Longhi che hanno visto un crollo di oltre il 50%. Nonostante ciò la performance nel lungo periodo è rimasta più che positiva. Questo ribasso, quindi, in ottica di lunghissimo periodo potrebbe essere un’ottima opportunità di acquisto.

Cosa fare adesso nel breve con questo titolo?

Come era lecito aspettarsi, la tendenza in corso è ribassista e ha già raggiunto e superato il I obiettivo di prezzo in area 17,94 euro. Le quotazioni, quindi, adesso sono dirette verso il II obiettivo di prezzo in area 16,47 euro. La massima estensione ribassista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 15 euro.

Solo un immediato recupero di area 17,94 euro potrebbe mettere al sicuro i rialzisti e proiettare le quotazioni oltre area 20 euro.

de longhi

Lettura consigliata

Come vanno le Borse mondiali e cosa fare per guadagnare

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te