4 sistemi naturali per liberarci definitivamente dei nidi di api e vespe in maniera sicura e senza correre rischi

Con la bella stagione fioriscono piante e fiori ma ritornano anche gli insetti. Se alcuni sono molto gradevoli come le farfalle e altri portano addirittura fortuna (pensiamo ad esempio alle coccinelle), ci sono alcuni insetti a cui prestare molta attenzione. Stiamo parlando di api, vespe, calabroni… Spesso, capita poi che questi insetti costruiscano il loro nido proprio nelle vicinanze della nostra abitazione: sul terrazzo, in giardino, su qualche pianta… Non è una situazione piacevole, soprattutto se qualcuno della nostra famiglia è un soggetto allergico o semplicemente se abbiamo dei bambini. Non ci sono dubbi, la cosa da fare è rimuovere il nido. Se non si vogliono usare spray insetticidi di natura chimica, in questa guida vedremo i 4 sistemi naturali per liberarci definitivamente dei nidi di api e vespe in maniera sicura e senza correre rischi.

Detersivo per piatti

Miscelare 1 litro di acqua calda con una buona quantità di detersivo per piatti (¼ di tazza circa) e attendere che faccia schiuma. Se il nido è a terra, versare la soluzione direttamente all’ingresso. Se il nido è in posizione elevata, versare la miscela in uno spruzzino e spruzzare alcuni getti d’acqua sull’ingresso per 10-15 secondi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Aceto e zucchero

Sistemare vicino al nido una ciotola contenente acqua, zucchero e un po’ di aceto. Le vespe saranno attirate dalla sostanza dolce ma si stordiscono grazie all’azione dell’aceto. Una volta attirate e ammazzate tutte le vespe, sarà facilissimo eliminare il nido ormai vuoto.

Fumo

Questa tecnica è la più comoda per i nidi posizionati in alto, ad esempio su un albero. Basta preparare un piccolo falò direttamente sotto il nido. Il fumo, salendo, entrerà nel nido e soffocherà le vespe. Bisogna far salire il fumo per almeno un paio d’ore. Una volta che si è sicuri che il nido è ormai vuoto, spegnere il fuoco e abbattere il nido utilizzando un bastone.

Acqua

Posizionare sopra il nido una borsa di stoffa integra e senza buchi. Chiudere molto bene la parte superiore con un pezzo di corda. Mettere il sacco in un secchio pieno di acqua e appoggiarvi sopra una pietra pesante. La borsa deve restare sott’acqua. Lasciare il sacco nell’acqua tutta la notte. La mattina seguente tutte le vespe saranno morte annegate.

È abbastanza chiaro che dei 4 sistemi naturali per liberarci definitivamente dei nidi di api e vespe in maniera sicura e senza correre rischi, l’ultima soluzione (quella dell’acqua) è quella un po’ più rischiosa. Richiede molta attenzione e rapidità nei gesti. Questa procedura comporta infatti un contatto molto ravvicinato col nido di vespe e quindi bisogna essere belli decisi nei gesti e non avere paura.

Consigliati per te