4 errori da evitare per capelli lucidi e morbidi anche con la piastra

Molti di noi usano con frequenza la piastra per capelli per ottenere vari tipi di acconciature. Questo utilissimo strumento è in grado di acconciare la nostra chioma grazie al calore. Con la piastra, infatti, possiamo ottenere un liscio perfetto, ma anche morbide onde e ricci definiti.

La piastra è molto comoda e versatile, ma ha delle caratteristiche che a lungo andare potrebbero rovinare i nostri capelli. Le temperature elevate che raggiunge possono, infatti, rovinare la cheratina e così causare doppie punte e rendere opache le ciocche. Oggi, però, vedremo 4 errori da evitare per capelli lucidi e morbidi anche con la piastra. Scopriamo, quindi, quali sono.

Semplici regole per capelli sempre sani e lucidi

La piastra è uno strumento molto utile, se amiamo sperimentare nuove acconciature e stili. Per evitare che danneggi a fondo i capelli, dovremo seguire delle semplici regole che ci permetteranno di avere capelli sani e lucidi.

Innanzitutto, è importantissimo passare la piastra sempre sui capelli asciutti. Dopo aver lavato i capelli, quinid, dovremo asciugarli col phon, a una temperatura media, sino a che sono completamente asciutti. In caso contrario, i capelli friggeranno al passaggio della piastra e verranno letteralmente bruciati.

Per minimizzare gli effetti del calore sul capello, è importante usare sempre un termoprotettore. Questo prodotto si deve usare prima di passar la piastra sui capelli già asciutti. Funziona creando una pellicola di protezione attorno al capello e  rendendo i capelli più districati e lucidi. Oltre a tutto ciò, è perfetto nel ridurre l’effetto crespo. Una volta che lo proveremo, non potremo più fare a meno di questo cosmetico essenziale per capelli sempre al top.

4 errori da evitare per capelli lucidi e morbidi anche con la piastra

Altra regola fondamentale per evitare danni e bruciature è quella di passare la piastra solo una volta su ogni ciocca. Non devono assolutamente essere ripassati, se vogliamo evitare danni permanenti ai capelli.

La piastra, infine, va passata molto lentamente, in modo da sfruttare il potere del calore al suo massimo. Aiutandoci con un pettinino, dovremo accompagnare ogni singola ciocca.

Se seguiremo questi consigli, non dovremo preoccuparci della salute dei nostri capelli. Saranno sani e luminosi anche se li sottoporremo a trattamenti termici, ma non solo, la nostra messa in piega durerà molto più a lungo.

Approfondimento

Non le fasi lunari, ma ecco cosa dobbiamo controllare prima di andare dal parrucchiere.

Consigliati per te