3 trucchi per viaggiare in aereo con 3 bagagli a mano gratis

Dopo la fine dell’emergenza sanitaria, volare con i bagagli è diventato più complicato e più costoso. Le compagnie low cost per fare fronte alle perdite di ricavi durante la pandemia e all’aumento dei costi del carburante, hanno escogitato nuovi metodi. Non potendo aumentare troppo i biglietti aerei, hanno preferito nascondere questi costi nelle numerose opzioni che spesso diventano indispensabili. Come per esempio quelle dei bagagli.

La maggior parte delle persone che si sposta in aereo per più di un giorno porta un bagaglio. Prima il bagaglio a mano, per intenderci quello che va nella cappelliera, era compreso nel prezzo del biglietto. Adesso con alcune compagnie anche quel bagaglio si paga. Quindi chi viaggia, con una valigia a mano, che deve avere determinate dimensioni e peso, potrebbe pagare un sovrapprezzo. Ovviamente il viaggiatore deve anche pagare un eventuale bagaglio più grande che va in stiva.

Come deve essere il bagaglio a mano in aereo

Come è possibile volare con una compagnia aerea low cost evitando di pagare il sovrapprezzo del bagaglio? Ci sono alcuni trucchi che possono farci risparmiare molto sul costo del biglietto aereo.

Prima di tutto verifichiamo che il peso della valigia, o della borsa, sia entro il limite stabilito dalla compagnia aerea. Questa operazione importantissima, va fatta sia per quella a mano che per quella in stiva. Per ogni kg in più l’azienda applica un sovrapprezzo che può essere molto salato. Per pesare un bagaglio si possono acquistare con pochi euro le bilance portatili, a gancio.

Impariamo a distribuire gli oggetti in modo equilibrato. Per esempio se il bagaglio a mano è pieno e la valigia che va in stiva è mezza vuota, riempiamo questa e facciamo a meno del bagaglio a mano. Ideale sarebbe fare a meno del tutto della valigia in stiva, si risparmierebbero molti soldi. Quindi per viaggi brevi di poche notti, sfruttiamo al massimo borsa o valigia da mettere nella cappelliera.

3 trucchi per viaggiare in aereo con 3 bagagli a mano gratis

A questo punto occorre fare una distinzione importante tra bagaglio a mano e borsa a tracolla. Il bagaglio a mano è quello che si mette nella cappelliera o sotto il sedile di fronte. Deve avere delle dimensioni precise e non può superare un certo peso. Ma la compagnia aerea permette anche di portare una borsa a tracolla, o un piccolo zainetto. Chi viaggia dovrebbe sfruttare al massimo questa opportunità. Nella borsa a tracolla possiamo mettere, libri, tablet, PC ed altri oggetti che non entrano nel bagaglio a mano.

Chi vola può portare a bordo altri due oggetti senza sovrapprezzo, un cuscino normale e uno per la cervicale. Nessuno vieta che il cuscino possa essere imbottito con indumenti, o magari con asciugamani se si viaggia con destinazione mare. Lo stesso vale per il cuscino contro il male al collo.

Le migliori destinazioni per andare in vacanza al mare a settembre

Sfruttando questi 3 trucchi per viaggiare in aereo è possibile volare anche con il semplice biglietto senza sovrapprezzo. Una volta provati questi trucchi non resta che trovare la destinazione. Settembre è ancora un mese in cui è possibile fare delle belle vacanze, oppure anche dei weekend lunghi, magari anche al mare.

In Italia ma anche a pochi passi dal nostro Paese, ci sono luoghi dove in questo mese è possibile fare il bagno e stare sulla spiaggia ad abbronzarsi sotto un bel sole. Queste località sono a un massimo di due ore di volo dall’Italia e i costi dei biglietti aerei in questa stagione sono molto più convenienti.

Approfondimento

Non esiste al Mondo un mare con un’acqua così trasparente con questi paesaggi

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te