3 piante per balconi e giardini invece delle solite rose per un tripudio di fiori colorati facili da coltivare

Chi ama circondarsi di piante sa bene che bisogna scegliere con cura quelle adatte a un ambiente interno o esterno. La resistenza al freddo o al caldo gioca pure un ruolo importante se vogliamo metterne sul balcone o in giardino e abitiamo in zone con un certo clima. Fortunatamente la natura ci offre tante specie di piante tra cui scegliere, anche da fiore. Ve ne sono di famose e comuni, basta pensare alle orchidee o alle rose e le gerbere, mentre altre sono meno note, anche se molto belle. Ora ne scopriremo tre.

Cominciamo con la Clarkia, una pianta annuale da fiore originaria dell’America settentrionale. È una onagracea e si trova in tante varietà. Abbiamo ad esempio la Clarkia pulchella, breweri, elegans. La pianta si presenta con arbusti fitti e ramificati con foglie verdi. I fiori sono grandi e possono essere di colore rosso, rosa, violetto o bianco ed essere semplici o doppi.

La Clarkia soffre le temperature troppo rigide, mentre cresce bene in un clima temperato. La posizione dove coltivarla è quella a mezz’ombra o soleggiata. Il terreno è bene che sia drenante e dev’essere annaffiato in maniera regolare. Si può coltivare in vaso anche se è molto scenografica nei giardini e nelle aiuole. I fiori recisi possono abbellire qualche angolo in casa e possono comporre un bel bouquet.

3 piante per balconi e giardini invece delle solite rose per un tripudio di fiori colorati facili da coltivare

La pianta del Delphinium è una ranuncolacea e si trova in tante specie, annuali, biennnali e perenni. Caratteristica è la forma a spiga con fiori doppi. I colori sono molto vivaci e vanno dall’azzurro al rosa, ma si trovano anche viola, gialli e bianchi. Il terreno più adatto è drenante, senza ristagni. Sarebbe meglio annaffiarlo quando si sente al tatto asciutto. Per quanto riguarda l’esposizione, per le varietà di Delphinium perenni andrebbe bene una zona in pieno sole o a mezz’ombra.

L’Ornithogalum è una bulbosa. In particolare, la varietà chiamata dubium, originaria del Sud Africa, ha dei fiori molto appariscenti e belli, di colore giallo-arancione o solo arancione. Il terreno dev’essere drenante, con sabbia e da innaffiare regolarmente, mantenendolo umido. Preferisce temperature miti e teme il freddo e il gelo. Meglio mettere la pianta in posizione soleggiata. I fiori recisi si possono mettere in un bel vaso.

Queste 3 piante per balconi e giardini dai fiori colorati possono essere una buona idea alternativa alle solite, più comuni.

Lettura consigliata

Per coltivare le ortensie in vaso ecco 5 errori da non commettere e in più un trucco per cambiarne il colore

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te