3 esercizi per combattere il grasso del girovita e perdere peso sulla pancia

Dopo il relax estivo, gli aperitivi e i pranzi e le cene fuori casa, saranno in tanti a volersi rimettere in forma. Il desiderio è quella di perdere quei chiletti di troppo accumulati durante le vacanze. Dunque, al via diete dimagranti e iscrizioni in palestra, nella speranza di modellare il corpo in poco tempo. Certamente, è opportuno ricordare che affidarsi a medici nutrizionisti e professionisti del settore è il primo passo per affrontare un percorso “sano” di perdita di peso. Inoltre, il dimagrimento localizzato non esiste. Tuttavia, è possibile scegliere degli esercizi piuttosto che altri per raggiungere i risultati in modo più efficace e veloce. Alcuni movimenti aiutano, ad esempio, a rassodare i glutei più velocemente. 

Di seguito, conosceremo i 3 esercizi per combattere il grasso del girovita e perdere peso sulla pancia 

Gli esercizi proposti, non solo assottigliano il punto vita ma rafforzano anche l’intero addome. Per cominciare servirà solamente un tappetino e una bella dose di determinazione. Svolgere attività fisica è un’azione importante che scaturisce dei benefici psico-fisici a tutte le età. Dunque, anche solo una semplice passeggiata quotidiana rende il corpo più in salute e migliora anche l’umore. Tuttavia, per molti esperti, allenarsi 3 volte a settimana è sufficiente per ottenere ottimi risultati. Ovviamente, bisognerà ridurre drasticamente il “fast food” e tutte le cattive abitudini alimentari, prediligendo un piano alimentare equilibrato. Per rassodare l’addome, ecco alcuni esercizi strategici. 

Lo yoga: una disciplina che aiuta a rassodare i muscoli e perdere chili di troppo 

Il primo dei 3 esercizi per combattere il grasso del girovita consigliato deriva dallo yoga. In buona sostanza, il movimento permette di distendere e contrarre gli addominali, in modo da rafforzare anche i muscoli. 

Si parte da una posizione eretta. Le gambe leggermente divaricate rispetto alle spalle e i piedi rivolti all’esterno. Poi, tendere i muscoli dell’addome e piegare la parte superiore destra del corpo, pian piano, verso sinistra. In pratica, il braccio destro deve muoversi verso il piede sinistro, mentre il braccio sinistro si estende verso l’alto. Eseguire l’esercizio 15 volte sul lato destro e 15 sul lato sinistro per 3 serie. 

Il crunch laterale è il secondo esercizio consigliato per chi vuole assottigliare il punto vita. Si parte sdraiati sulla schiena. Poi, si piegano le gambe e si poggiano a terra sul lato destro. Poi, bisognerà tendere i muscoli e mettere le mani dietro la testa e alzare il busto verso l’alto. Effettuare 15 ripetizioni per lato, sempre per 3 volte. 

Infine, il terzo esercizio consigliato è il plank laterale. Questo esercizio non solo allena l’addome ma rassoda anche braccia, gambe e glutei. Bisognerà sdraiarsi su un fianco con le gambe distese. Poi, alzarsi e sorreggersi su un braccio. I piedi dovranno essere tesi. Il braccio, invece, deve collocarsi appena sotto la spalla. Bisognerà mantenere questa posizione per almeno 10 secondi, prima di cambiare lato.

Lettura consigliata

Molti pensano che correre sia meglio di camminare per bruciare calorie ma per dimagrire velocemente bisognerebbe fare così

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te