Via le vestaglie vecchie per dare vita ad un capo di classe

Spesso ci stanchiamo di portare sempre le stesse cose e abbiamo bisogno di dare un tocco nuovo al nostro abbigliamento. Così come sono importanti i capi che indossiamo per uscire, lo sono anche quelli che usiamo in casa.

La vestaglia da camera è spesso sottovalutata, ma è fondamentale. Ci fa sentire avvolte da un tessuto comodo e bello che ci fa sentire belle e attraenti. Le vestaglie sono utilizzate anche dagli uomini, ma spesso a partire da un’età più avanzata.

In tempo di primavera quando siamo costretti a stare in casa, via le vestaglie vecchie per dare vita ad un capo di classe.

Come creare un vero kimono con le nostre vestaglie vecchie

Avendo già una base di partenza, non sarà così difficile creare un kimono giapponese. Questo indumento così elegante e raffinato porterà nuova vita alla vecchia vestaglia ormai vista e rivista.

La prima cosa da fare è allargare le maniche e nel caso anche la vita. Il kimono è fatto per restare più largo ed essere comodo, non deve essere troppo aderente.

Si procede quindi al taglio delle maniche, a cui si cuciranno dei pezzi di stoffa in più per creare la manica larga. La lunghezza standard per le maniche del kimono è di circa 35 cm e l’ampiezza è da calcolare a piacimento. Dipende da quanto vogliamo lasciare cadere la manica.

Scegliere le stoffe più belle per creare le cinture del nostro kimono

La seta è il tessuto prediletto per questo bell’indumento. Possiamo ovviamente scegliere la stoffa che preferiamo o che abbiamo già in casa. A questo punto è importante creare la nuova cintura, Obi che è un’altra parte caratteristica del kimono.

Dare via le vestaglie vecchie per dare vita ad un capo di classe è una trasformazione facile, una volta seguito questo procedimento.

Scegliamo la stoffa che preferiamo e misuriamo il nostro punto vita. Se la stoffa è leggera, disegniamo un modello su carta velina e poi su tela adesiva. Questo permetterà di creare una struttura più solida per sorreggere la vestaglia.

Ritagliamo la stoffa secondo la lunghezza che desideriamo rispetto al nostro punto vita. Applichiamo la stoffa sulla parte creata su tela adesiva, utilizzando il calore del ferro da stiro. Cuciamo in seguito ed applichiamo dei nastri per poter chiudere la fascia. Ecco la nostra vecchia vestaglia ormai trasformata in kimono.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te