Vecchie sciarpe e foulard non sono solo accessori, ma diventano preziosi se riutilizzati in modo creativo in casa

Molti capi d’abbigliamento, accessori ma anche utensili che non utilizziamo più possono rinascere con una nuova funzione grazie al riciclo creativo. Con l’arrivo della primavera ritiriamo indumenti come giacche, cappotti e maglioni di lana in modo da fare spazio a vestiti più leggeri. Quando mettiamo ordine tra le nostre cose e facciamo il cambio di stagione, spesso troviamo oggetti che non usiamo più da tempo. Frugando negli armadi e cassetti, insieme a vecchi collant e calze, probabilmente troveremo anche sciarpe e foulard che non indossiamo più. Tuttavia, non sappiamo se gettarli via, perché li consideriamo fuori moda, oppure tenerli, poiché rappresentano un ricordo. Oggi vogliamo dare qualche idea innovativa, che potrebbe farci risparmiare rinnovando la casa e il nostro look.

Per impreziosire il nostro look

Alcuni foulard sono stupendi perché possiedono colori e stampe uniche e preziose. Se sono ancora in buono stato, possiamo indossarle come fossero dei gioielli. Annodiamo il foulard al polso ed indossiamolo come un bracciale realizzando un semplice nodo o un fiocco. Il foulard può essere d’aiuto per salvare una vecchia borsa alla quale non riusciamo a dire addio. Tra le parti che si danneggiano prima in una borsa ci sono i manici. Il segreto è quello di arrotolare il foulard sul manico della borsa per darle un tocco glamour e sofisticato.

Se temiamo che indossare il foulard possa invecchiarci, portiamolo sotto il colletto di una camicia facendo un fiocco oppure attorno al collo. Infine, questo accessorio è perfetto anche per legare i capelli al posto del classico elastico e ideale per realizzare acconciature pratiche ed esclusive.

Vecchie sciarpe e foulard non sono solo accessori, ma diventano preziosi se riutilizzati in modo creativo in casa

Una vecchia sciarpa può rivestire vasi e portacandele, rendendoli più personali ed abbellire così gli ambienti di casa. Basterà prendere le misure del vaso o del portacandele da rivestire ed applicare il tessuto con precisione usando la colla a caldo. Dopo aver ritagliato gli scampoli di tessuto in eccesso, avremo rinnovato con semplicità questi oggetti rendendoli di design. Lo stesso consiglio vale per oggetti d’arredo rovinati ma che non vogliamo buttare e a cui vogliamo dare un look romantico e shabby chic.

Se abbiamo un bel foulard e non vogliamo più indossarlo, ma ci dispiace buttarlo via, possiamo usarlo al posto della carta da regalo. Creeremo un pacchetto davvero speciale usando un materiale prezioso e senz’altro insolito.

Fascia per bebè

Vecchie sciarpe e foulard non sono solo accessori di moda, perché possono diventare comode fasce per bebè. Perfetta per portare con sé il bimbo comodamente, basterà afferrare le due estremità ed avvolgere la parte centrale attorno al corpo partendo dal busto. Incrociamo le due estremità creando una X proprio dietro la schiena, facendole passare sulle spalle. Infiliamo quindi le due estremità sotto la fascia verso il torace e tiriamole in basso in modo che aderiscano bene al nostro corpo. Annodiamo la fascia alla vita e il gioco è fatto.

Approfondimento

Molti buttano via le scatolette di tonno senza sapere che valgono oro grazie a questi 4 inaspettati e geniali utilizzi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te