Uno studio clamoroso rivelerebbe che pasta e carbonara non sarebbero italiane

Ci mancava solo questo, per mandare in tilt le convinzioni degli italiani. Un recente studio americano sosterrebbe che 2 dei miti italiani non sarebbero italiani. Sul banco degli imputati addirittura la pasta e uno dei suoi sughi preferiti: la carbonara. Prendendo spunto da alcuni testi storici, risalenti persino al fascismo, e ad alcune tesi internazionali, pasta e carbonara sarebbero addirittura un’invenzione oltreoceano. Ma, per una volta non sono protagonisti gli spaghetti e il secolare duello con la Cina per accaparrarsene la nascita. Qui entrerebbe in ballo addirittura la patria degli hamburger: l’America. Cerchiamo di capirne di più in questo articolo della nostra Redazione, provando però una ricetta davvero splendida, giusto per stare in tema di pasta.

Calcio e spaghetti tutto a Genova

Secondo fonti americane, ma riprese anche da qualche studioso e ricercatore italiano, Genova sarebbe il perno della scoperta sulla pasta. Tra fine ‘800 e primo ventennio del ‘900 milioni di italiani si trasferirono in Europa e, soprattutto nelle Americhe, alla ricerca di fortuna. Tra loro, tantissimi napoletani e campani che avrebbero esportato il simbolo numero 1 della loro tradizione: lo spaghetto. Ecco che, come accadde col calcio per gli inglesi, così anche per la pasta Genova divenne il cuore della produzione industriale. Ma, soprattutto per merito di aziende USA. Quindi, secondo alcuni scienziati, jeans e pasta subirono lo stesso processo produttivo e lavorativo: dall’America all’Italia.

Quando la carbonara parla inglese e non italiano

Scenario della seconda tematica: la Seconda guerra mondiale. Le migliaia di soldati americani e canadesi in forza sul suolo italico avrebbero sperimentato un nuovo sugo: la carbonara. Inserendo 2 emblemi della colazione anglosassone e USA: bacon e uova. Solo successivamente i cuochi italiani, tra cui il famoso Carnacina, che dona il suo nome a parecchi Istituti di scuola alberghiera, ne avrebbe perfezionato la ricetta. Scommesse aperte su chi abbia ragione, nel mentre molti italiani sono quantomeno perplessi.

Uno studio clamoroso rivelerebbe che pasta e carbonara non sarebbero italiane

L’ideologia del tempo riteneva che la pasta avrebbe reso il popolo “molle e poco ardito”. Ecco perché molti ricercatori ritengono che la pasta sia un’invenzione italo americana. 2 motivi spinsero il Regime ad allontanare la pasta dalle tavole nazionali:

  • la scarsità di nutrienti, rispetto alle proteine della carne e del pesce;
  • i costi elevati dell’importazione del grano americano, nell’epoca poi dell’autarchia e del protezionismo.

Uno studio clamoroso rivelerebbe che pasta e carbonara non sarebbero quindi italiane al 100%, con buona pace della nostra secolare tradizione.

Lettura consigliata

Ha un nome così romantico questo pane senza carboidrati semplice e gustoso da preparare anche in casa

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te