Una stranissima ma affascinante pianta che fiorisce nel mese di maggio e che viene erroneamente estirpata per il suo forte odore

Chi ha la fortuna di ammirare questa particolarissima pianta, rimarrà affascinato dalla straordinaria infiorescenza fuori dal comune. Questo tipo di pianta nasce specialmente in terreni incolti, secchi e non è per niente facile da trovare, neanche nei vivai per la coltivazione in vaso.

Ma che cos’ha di tanto speciale questa stranissima ma affascinante pianta che fiorisce nel mese di maggio e che viene erroneamente estirpata a causa del suo forte odore?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

La straordinaria pianta tutta da ammirare per la sua grande infiorescenza

Chi ha la possibilità di ammirare questa pianta, prende le distanze per il suo forte odore. Molte volte è erroneamente estirpata proprio per questo motivo.

Il nome scientifico è  Dracunculus Vulgaris, ma è chiamata anche Dragontea o con molti altri nomi che riprendono le forme della particolarissima pianta. Essa ha la capacità di attirare tanti insetti proprio a causa del suo cattivo odore prodotto durante la spettacolare fioritura.

Gli insetti quando istintivamente si posano sul fiore, rimangono bloccati dai petali rivolti verso il basso. Quest’ultimi si riempiono di polline durante i vari tentativi di liberarsi.

La pianta può arrivare anche oltre un metro di altezza. Si sviluppa con un fusto ben eretto con delle macchioline rossastre che ricordano le squame di un serpente.

L’infiorescenza è caratterizzata da pochissimi fiori violacei, che possono arrivare alle dimensioni di mezzo metro di diametro. Dopo la fioritura si formano delle piccole bacche di colore rossastro.

Come coltivare una stranissima ma affascinante pianta che fiorisce nel mese di maggio e che viene erroneamente estirpata per il suo forte odore

Si tratta di una pianta molto robusta e facile da coltivare. Il bulbo è da piantare con un clima favorevole, ad inizio primavera per ottenere una pianta forte e resistente. Non richiede nessun tipo di assistenza se non l’irrigazione occasionale quando coltivata in vaso.

È utilizzata spesso per abbellire le zone di giardino roccioso o per ampi spazi di un terrazzo. Nonostante la bellezza del fogliame e dei fiori che sbocciano a maggio, è consigliabile piantarla lontano dai punti di ristoro per il suo forte odore che potrebbe dar molto fastidio.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te