Un sistema per sapere quanto consuma la propria auto

Più di 1 italiano su 2 non conosce le emissioni della propria auto. E’ quanto emerge da un’inchiesta, condotta nell’ambito di un progetto dell’Unione Europea. Ad organizzarla, il gruppo di enti di consumatori Euroconsumers su 9.000 cittadini europei, di cui 2.200 italiani. In particolare, riferisce Altroconsumo, che ha partecipato all’indagine, “è stato fotografato il livello di informazione e interesse dei consumatori sull’impatto ambientale della mobilità e si è indagato sulle intenzioni di acquisto future”. Altri due sono i dati rilevanti emersi dal sondaggio e riguardano l’educazione ambientale e le propensioni di acquisto.

Se l’impatto ambientale si rivela una “leva di acquisto irrilevante per il 41%” degli intervistati, sempre secondo lo studio citato, solo il 31% del campione si dichiara intenzionato a comprare un’auto ibrida e appena il 9% sostiene che acquisterà un’auto elettrica. Perciò è ritenuto sempre più necessario l’intervento delle Istituzioni per favorire la transizione ecologica. Per aiutare i consumatori a essere più consci arriva un sistema per sapere quanto consuma la propria auto.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

La nuova mobilità tra impatto ambientale e consapevolezza ambientale

La mobilità è al centro di un processo di trasformazione molto intenso, fra nuove tecnologie, come l’elettrico e l’ibrido, e i servizi di condivisione. In questo contesto un ruolo fondamentale è assegnato all’impatto ambientale, soprattutto ai fini di acquisto di una nuova vettura con gli incentivi statali. La spinta da parte delle Istituzioni verso l’adozione di comportamenti più ecologici è forte. Ma i consumatori non sono ancora del tutto consapevoli e interessati a quanto possano inquinare i loro veicoli.

Per quasi un intervistato sue due l’impatto ambientale non ricopre alcuna influenza nell’acquisto di una vettura e per il 46% il criterio più importante è l’aspetto economico. Proprio per aumentare la consapevolezza sull’impatto ambientale e, perché no, sulle proprie tasche, Altroconsumo ha lanciato MILE21, progetto cofinanziato dal programma LIFE+ dell’Unione Europea. Si tratta di un sistema per sapere quanto consuma la propria auto. I consumatori possono calcolare e tenere monitorati i consumi e le emissioni di CO2 della propria vettura ma anche ricevere consigli su come migliorare  le abitudini di guida.

Consigliati per te