Un furbo trucco della nonna per pulire le fughe dei pavimenti

Nelle fughe dei pavimenti si accumula tutto quanto lo sporco. Già in passato abbiamo illustrato un metodo veloce ed economico per pulirle. Oggi invece vediamo un rimedio casalingo per pulirle. L’occorrente consiste in della fecola di patate e acqua ossigenata. Esattamente, tre cucchiai di fecola di patate e un bicchiere di acqua ossigenata (130 volumi). Questo piccolo trucco della nonna permetterà di liberarsi dello sporco insediatosi nelle fughe in poco tempo e senza spendere troppi soldi in prodotti specifici. Tuttavia, si consiglia di testare sempre la formula in un piccolo angolo del pavimento e attendere qualche minuto, onde evitare brutte sorprese. Oltretutto, è bene prendere opportune precauzioni quando si manipola l’acqua ossigenata a 130° volumi evitare il contatto diretto con la pelle e con gli occhi e prestare attenzione a quanto indicato sull’etichetta del prodotto.

Un furbo trucco della nonna per pulire le fughe dei pavimenti

Mescolare un bicchiere di acqua ossigenata con 3 cucchiai di fecola di patate. Mescolare fino alla formazione di una pappetta densa. Stenderla sulle fughe con l’aiuto di uno spazzolino o di una siringa monouso privata dell’ago. Lasciarla in posa per un’ora. Trascorso questo lasso di tempo, risciacquarlo con l’aiuto di una spugnetta. In caso di fughe particolarmente annerite, potrebbe essere necessario ripetere il procedimento per una seconda volta. Quindi, questo era un furbo trucco della nonna per pulire le fughe dei pavimenti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Come usare l’acqua ossigenata avanzata? Per eliminare la muffa dai muri! Basta inumidire uno straccio con della normale e qualche goccia di acqua ossigenata e strofinarla contro le macchie di muffa. Anche in questo caso, si consiglia di fare un piccolo test in un angolino del muro prima di applicare ovunque la miscela. Un’altra possibilità è quella di realizzare un’alternativa ecologica alla candeggina: mescolare l’acqua ossigenata a 130 volumi con acqua e aggiungere due cucchiaini di acido citrico. La proporzione tra acqua ossigenata e acqua deve essere esattamente di 1:5.

*Nota del 10 febbraio 2021: dal 1 febbraio 2021, a seguito del regolamento UE 2019/1148, il perossido di sodio (acqua ossigenata) a 130 volumi rientra tra i precursori di esplosivi e può essere acquistato solo da chi ha licenze specifiche. L’acquisto, la detenzione e l’uso sono altrimenti vietati. Nello specifico, il perossido di idrogeno non potrà essere venduto al pubblico se presente in miscela in una concentrazione maggiore al 12% w/w. Per ulteriori informazioni, consultare questo indirizzo.

Consigliati per te