Ecco la soluzione per chi non ha il pollice verde ed è spesso fuori casa

Curare le piante vuol dire avere dedizione, impiegare tempo e sacrificio, ma ricevere tanta soddisfazione. Esigenze di lavoro o impegni vari spesso non consentono di dedicare alle piante le cure necessarie. Ecco la soluzione per chi non ha il pollice verde ed è spesso fuori casa. La Redazione di ProiezionidiBorsa dedica un articolo ai vasi auto irriganti, per spiegare cosa sono e qual è la loro funzione.

Cosa sono i vasi auto irriganti

In plastica e con la tipica forma di un vaso, quest’invenzione serve a semplificare la vita di chi non ha tempo sufficiente per le piante. Conoscere il grado d’idratazione perfetto per ogni specie di pianta richiede una certa esperienza e tanta dedizione. Il rischio è di avere foglie che ingialliscono, che cadono o perdono forza e struttura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Molto spesso l’acqua tende a stagnarsi se la quantità abbonda; il terreno è invece secco e arido quando l’acqua non è sufficiente per la tipologia di pianta. Questi vasi risolvono il problema, riuscendo a calcolare autonomamente la giusta quantità d’acqua necessaria in base alla pianta e alla tipologia di terreno.

Come funzionano

Vasi auto irriganti: ecco la soluzione per chi non ha il pollice verde ed è spesso fuori casa. All’interno presentano una piccola tanica che contiene acqua e la rilascia poco per volta, a intervalli regolari. Sono dei comuni vasi, all’interno dei quali posizionare pianta e terriccio. Solo durante la prima crescita delle radici bisognerà innaffiare il terreno. Dopodiché, questi serbatoi faranno tutto il resto.

I modelli più particolari sono anche in vetro satinato o in resine colorate. Questi, cioè, non necessitano della copertura mediante un secondo vaso, in cui posizionare quello auto irrigante, meno rifinito.

La grandezza del serbatoio determina il tempo in cui il vaso riesce a irrorare acqua autonomamente.
Alcuni modelli hanno un’autonomia di una settimana, i più grandi molto di più. Trascorso questo lasso di tempo, basterà solo rabboccare altra acqua nel serbatoio. Non a caso, i vasi auto irriganti rappresentano la giusta soluzione durante i periodi di vacanza fuori casa.

Consigliati per te