Un fantastico borgo dove trascorrere una giornata catapultati nel magico mondo di Harry Potter

Forse ci siamo. Poco alla volta stanno ricominciando le riaperture delle varie attività e anche delle regioni. Diventerà più facile spostarsi, sia per andare a trovare parenti ed amici ma anche per fare qualche bella gita fuori porta. Questa stagione poi, è proprio l’ideale per una bella scampagnata.

Abbiamo pertanto pensato di suggerire una meta per trascorrere una bella giornata insieme alla famiglia. La meta che vogliamo proporre è perfetta per chi ama i borghi e per gli appassionati di magia (grandi e piccini senza alcuna distinzione). In questa guida andremo quindi a parlare di un fantastico borgo dove trascorrere una giornata catapultati nel magico mondo di Harry Potter.

Grazzano Visconti

Ci troviamo in Emilia-Romagna, e precisamente in provincia di Piacenza.

A Grazzano Visconti, frazione di Vigolzone, lungo la Strada Provinciale di Val Nure, si trova questo piccolo villaggio molto suggestivo dove sembra che il tempo si sia fermato al Medioevo.

Nel 1986, Grazzano Visconti è stato riconosciuto come “Città d’arte” dalla Regione Emilia-Romagna.

La storia

Il castello di Grazzano Visconti, fulcro del borgo, fu costruito nel 1395 su concessione di Gian Galeazzo Visconti, come dono per le nozze della sorella Beatrice andata in sposa a Giovanni Anguissola, nobile piacentino.

Ma la storia del castello e del borgo si fanno davvero interessanti nel 1870, quando il castello torna di proprietà milanese, legandosi in particolare alla figura del Duca Giuseppe Visconti di Modrone. Questi era un uomo speciale: molto colto e ricco di interessi. Una volta ereditato il castello, dopo la morte di suo padre, il Duca Giuseppe decise di dar vita ad un progetto che aveva particolarmente a cuore: creare un luogo dove poter vivere come in epoca medievale, lontani da industrie e città, e dedicandosi ai nobili mestieri dell’artigianato.

Oltre alla ristrutturazione del castello e alla realizzazione del borgo, il Duca fece anche realizzare uno splendido parco di ben 15 ettari. Un giardino in parte all’inglese e in parte all’italiana, dove trascorrere del sano relax tra una ricca varietà di piante, fiori, statue e fontane.

Cosa vedere

L’attrazione principale è il borgo di per sé. Passeggiando, sono da ammirare anche la Chiesa Parrocchiale dei Ss. Cosma e Damiano, la Piazza del Biscione con il pozzo, la Cortevecchia col piccolo museo di attrezzi agricoli e la Statua di Aloisa, il fantasma di Grazzano Visconti.
Ed ancora, il Museo delle Cere con le statue di personaggi legati alla storia piacentina, il Museo delle Torture e la Escape Room a tema Inquisizione.

Harry Potter

Negli ultimi anni, questo luogo è infine diventato ancor più famoso per la somiglianza (in proporzioni ridotte) del ben più celebre Castello di Hogwarts. Per questo motivo, passeggiando tra i vialetti di Grazzano Visconti è facile imbattersi in negozietti totalmente dedicati al famoso maghetto, dove trovare tantissimi souvenir a tema.

Info pratiche su un fantastico borgo dove trascorrere una giornata catapultati nel magico mondo di Harry Potter

L’ingresso al borgo e ai negozi è gratuito. Le varie attrazioni, come ad esempio i musei, sono a pagamento. A pagamento anche le visite guidate del castello e del Parco per i quali è fortemente consigliata la prenotazione.

Approfondimento

E visto che si comincia a pensare ai viaggi, potrebbe tornare utile anche quest’altro articolo.

Consigliati per te