Un delizioso burro senza lattosio e colesterolo da fare in casa a pochi euro

Le intolleranze sono una questione con cui moltissimi si trovano a fare i conti quotidianamente, costretti a rinunciare a tanti prodotti. In particolare l’intolleranza al lattosio ci spinge a dolorose rinunce nei riguardi dei tanto amati latticini. Infatti, oltre al latte, purtroppo sono esclusi anche i derivati come yogurt, formaggi, fatto salvo per quelli molto stagionati, ed il burro.

Eppure cominciare la giornata con una fetta biscottata spalmata di burro e marmellata è un piacere a cui possiamo non rinunciare. Infatti, di seguito vedremo come realizzare un delizioso burro senza lattosio e, come valore aggiunto, privo di colesterolo. L’ingrediente protagonista del burro vegetale che realizzeremo saranno infatti le arachidi.

Frutta secca d’autunno

Le arachidi vengono generalmente colte nel periodo autunnale a cavallo tra settembre e ottobre anche se, ormai, sono reperibili tutto l’anno. Come detto, le arachidi sarebbero non solo prive di colesterolo ma i loro grassi monoinsaturi contribuirebbero all’abbassamento del colesterolo cattivo (LDL) in favore dell’innalzamento di quello buono (HDL).

Naturalmente prima del consumo di arachidi e, più in generale, di frutta secca, è sempre bene verificare se siamo o meno allergici. Se infatti da un lato con il burro di arachidi possiamo schivare intolleranze o allergie al lattosio, potremmo incappare in una reazione allergica data dalle arachidi stesse. Detto questo, vediamo come realizzare in pochi semplici passi un ottimo burro di arachidi con pochissimi euro da usare sui nostri piatti dolci e salati.

Un delizioso burro senza lattosio e colesterolo da fare in casa a pochi euro

Gli ingredienti per realizzare il burro di arachidi sono appena 2 e sono:

  • arachidi 500 g;
  • olio di arachidi 40 ml.

La preparazione più lunga di tutto il burro sarà quella di privare le arachidi del guscio e della pellicina esterna. Pertanto armiamoci di pazienza e cominciamo ad eliminare i gusci delle arachidi. Una volta compiuto questo processo, disponiamo le arachidi su un panno pulito, chiudiamolo e sfreghiamo in modo tale che la pellicina si stacchi più facilmente.

Quando tutte le arachidi saranno pulite, trasferiamole in un mixer insieme all’olio di arachidi. Frulliamo il tutto alla massima potenza fin quando il composto non avrà assunto una consistenza cremosa e liscia. Se vogliamo possiamo dolcificare leggermente il burro aggiungendo dello zucchero di canna o del miele. Ed ecco che in pochi minuti abbiamo realizzato un perfetto burro di arachidi da utilizzare a colazione magari accompagnato da un bicchiere di latte vegetale contro l’intestino pigro.

Lettura consigliata

Per conservare sott’olio le melanzane a fette a crudo ecco la ricetta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te