Tutti usano il foglio di alluminio per conservare i cibi, pochi sanno che il modo in cui lo usano è sbagliato

La maggior parte delle volte utilizziamo alcuni strumenti da cucina sbagliando. Ormai sono gesti che facciamo in modo automatico, non ci rendiamo nemmeno conto di quello che stiamo facendo. Diamo per scontato che il modo di maneggiare e di usare quell’oggetto sia giusto, quando invece in alcune situazioni non lo è.

Questa volta ci soffermiamo su un oggetto che usiamo spesso in cucina. Parliamo del foglio di alluminio, usato tantissimo quando dobbiamo conservare dei cibi. In cucina, oltre al foglio di alluminio, usiamo anche la carta forno. Questa, però, non cela nessun pericolo o errore.

Alla carta forno preferiamo il tappeto in silicone

La carta forno, però, è un oggetto poco ecosostenibile, infatti ogni volta che la si usa poi la si butta. Fortunatamente esiste una soluzione: i tappeti in silicone per il forno. Questi sono molto comodi perché si possono lavare in lavastoviglie e non dovremo più comprare carta forno.

Se da una parte, quindi, abbiamo la carta forno che possiamo sostituire con il tappetino in silicone, dall’altra abbiamo invece il foglio di alluminio, o la così chiamata carta stagnola. Ma come va veramente usata?

Tutti usano il foglio di alluminio per conservare i cibi, pochi sanno che il modo in cui lo usano è sbagliato

Quando siamo in cucina e usiamo il foglio di alluminio qualcuno ha mai letto il modo di usarlo? Sulla confezione, infatti, c’è scritto come questo deve essere usato. Cosa che però nessuno ha mai letto o notato.

Quello che notoriamente facciamo è prendere il nostro cibo, tagliare un pezzo di foglio di alluminio e poi accartocciarlo attorno al cibo. Questo in realtà non è propriamente corretto. Se, infatti, prendiamo una confezione di carta stagnola possiamo leggere come il foglio non debba stare a contatto con il cibo. Quello che dobbiamo usare in mezzo è un pezzo di carta assorbente, quella da cucina.

Quindi, se vogliamo preparare dei panini per il picnic del 25 aprile o del 1o maggio, prima di avvolgerli nella carta stagnola avvolgiamoli nella carta assorbente da cucina. Successivamente nel foglio di alluminio.

Questo vale per qualunque cibo, anche per quelli che dobbiamo conservare in frigorifero. La prossima volta, quindi, ricordiamoci di mettere qualcosa tra cibo e alluminio, perché tutti usano il foglio di alluminio per conservare il cibo, ma è necessario non far toccare i due elementi.

Lettura consigliata

Avevano ragione le nonne, ecco il rimedio naturale per allontanare le formiche da casa o giardino

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te