Tutti questi comportamenti sono evasione fiscale

I comportamenti con i quali ogni cittadino rischia di macchiarsi di evasione fiscale sono riassumibili in tre categorie. Il mancato pagamento delle tasse sui redditi, ossia l’Irpef, e dell’IVA. Oppure, lo svolgimento di attività economica cosiddetta sommersa. Infine, realizzare vere e proprie frodi fiscali.

Prima situazione. La corretta presentazione della dichiarazione dei redditi. La dichiarazione dei redditi può essere omessa del tutto, on conseguente evasione totale. Oppure la dichiarazione può omettere alcuni redditi percepiti sui quali non verranno pagate tasse.

Se la dichiarazione infedele viene smascherata il contribuente dovrà pagare il 30% dell’importo delle tasse non versate. Si aggiunge il 3.5% se l’Agenzia delle Entrate ha già notificato un avviso bonario. Se il contribuente tarda ancora a pagare ed il Fisco iscrive a ruolo l’importo da pagare la sanzione aumenta di un ulteriore 4%.

Seconda situazione. L’attività sommersa. Essa ricorre quando il contribuente non dichiara una parte della sua attività.

Tutti questi comportamenti sono evasione fiscale

Questo accade quando un commerciante non emette lo scontrino fiscale perché su quei guadagni non verserà tasse. A questa possibilità lo Sato ha già cercato di porre rimedio con il cash back e la lotteria degli scontrini. Sono meccanismo che dovrebbero spingere il cittadino a pretendere sempre lo scontrino, attratto dal vantaggio economico che ne ricava.

Il terzo caso è quello della frode fiscale. Siamo ben oltre la semplice omessa dichiarazione di alcuni voci nella dichiarazione dei redditi. Siamo di fronte ad un reato che richiede organizzazione e premeditazione. Infatti si realizza la frode quando il contribuente mette in piedi un giro di fatture false per fingere di avere esborsi che non ha avuto. In questo modo il suo reddito appare inferiore al reale e quel soggetto spera di pagare meno tasse.

La frode fiscale non può essere progettata solo dal cittadino potenziale evasore. Serve anche la collaborazione di commercialisti compiacenti. Le pene sono decisamente più severe e soprattutto si apre il procedimento penale. Impossibile pensare di cavarsela solo con una multa.

Consigliati per te