Tutti potrebbero ricevere queste fastidiosissime notifiche su Android o iPhone ed ecco come disattivarle in pochi secondi

Non è un mistero che le notifiche che arrivano sul telefono siano una parte non irrilevante della quotidianità di ognuno. Non fa differenza se si usa lo smartphone per diletto o per lavoro. Spesso dietro un suono o una vibrazione che arriva si spera di trovare un’informazione preziosa o un messaggio che riferisca qualcosa di importante.

Da cosa dipendono le notifiche

Non è, però, sempre così. Questo perché a volte, per errore, si finisce per attivare dei servizi che notificano qualcosa e risultano essere solo un fastidio. Quando si capisce che è un’applicazione a generare il problema non è difficile rimuoverla o cambiare i settaggi.

Succede che inavvertitamente si sia attivato qualcosa di cui non si riconosce l’origine. In questi casi è assai probabile che, senza accorgersene, si sia accordata a qualche sito la possibilità di inviare segnalazioni in push tramite il browser. Cioè di notificare qualcosa come se si trattasse di un messaggio WhatsApp o di un SMS.

In pratica tutti potrebbero ricevere queste fastidiosissime notifiche senza avere contezza di come sia possibile. Ed è molto probabile che il problema sia risolvibile semplicemente andando ad agire sulle impostazioni del browser. Per browser si intende naturalmente l’app con la quale si naviga con il telefono.

Tutti potrebbero ricevere queste fastidiosissime notifiche su Android o iPhone ed ecco come disattivarle in pochi secondi

A titolo di esempio, si può illustrare la procedura da mettere in atto su Chrome su Android.  Non è nulla di impegnativo, ma per chi non è pratico potrebbe non risultare facile individuare le operazioni da fare.

Si dovrà:

  • aprire l’applicazione;
  • andare in alto a destra sui tre puntini, accedendo al menù;
  • selezionare Impostazioni;
  • cliccare su Notifiche.

Da lì si potrà fare in modo che nessuna notifica proveniente dal browser possa disturbare. Basterà eliminare il settaggio. Per variare la preferenza basta toccare il bottone alla destra della voce.

Si può anche scegliere da quali siti riceverle

Qualora, invece, si voglia fare una selezione più fine, bisognerà lasciare il via libera alla possibilità di invio modifiche del browser e poi recarsi in Impostazioni di notifica dell’app.  In sostanza, qui si potrà selezionare uno ad uno da quali siti si intende ricevere notifiche e da quali invece no. A qualcuno magari potrebbe piacere ricevere l’avviso del proprio sito di informazione quando c’è una nuova notizia importante, eliminando tutto il resto.

Le impostazioni dei browser, come ad esempio Chrome, rappresentano un terreno in cui si possono trovare molte soluzioni. Ad esempio non tutti sanno della possibilità di andare a recuperare una password senza mettere in atto la procedura di ripristino.

Lettura consigliata

Con questo velocissimo trucco per trasformare un’immagine Jpg in un file Pdf gratis basteranno pochissimi secondi

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te