Tutti conoscono questa pianta aromatica e la usano in cucina ma pochi sanno che è un ottimo rimedio naturale per curare il torcicollo

Un’erba aromatica tipica del bacino del Mediterraneo, dal profumo e dal sapore inconfondibili. Una pianta perenne, cespugliosa che cresce tutto l’anno.

Viene spesso confusa con la maggiorana, ma in realtà le sue foglie sono leggermente più pelose e il suo sapore più intenso. Ecco che l’origano è la pianta aromatica per eccellenza. Utilizzata per insaporire, molti piatti della tradizione italiana.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

I segreti della nonna per sfruttare al meglio questa pianta

L’origano si raccoglie nel momento della fioritura ed è usato prevalentemente secco.

I suoi rametti possono essere disidratati in vari modi.

Il metodo più tradizionale è quello di legarli appena raccolti, appendendoli a testa in giù, in un luogo fresco e ombreggiato. Una volta pronto bisognerà solo eliminare lo stelo, i fiori e conservare il tutto in un vasetto di vetro.

Un altro metodo di essiccazione molto utilizzato è quello di sfruttare i raggi del sole. Lasciando l’origano un giorno sotto il calore dei suoi raggi.

I metodi più veloci invece sono il forno, l’essiccatore e il forno a microonde.

Tutti conoscono questa pianta aromatica e la usano in cucina ma pochi sanno che è un ottimo rimedio naturale per curare il torcicollo

Proprio così, conosciamo bene l’origano come pianta aromatica, ma conosciamo poco le sue proprietà benefiche.

Una di queste proprietà riguarda la sua azione rilassante e antinfiammatoria grazie alla presenza del beta-cariofillene.

Tutti conoscono questa pianta aromatica e la usano in cucina ma pochi sanno che è un ottimo rimedio naturale per curare il torcicollo. Infatti i suoi oli sono utilizzati per calmarne i sintomi.

Possiamo preparare molto velocemente un impacco lenitivo a base di 2 cucchiai di origano secco e una tazza di acqua.

Aggiungiamo le foglie essiccate in acqua bollente e lasciamo in infusione per 10 minuti. Trascorso questo tempo filtriamo, bagniamo un panno con l’infuso ottenuto e applichiamo sulla zona del collo che ci fa più male. Ci aiuterà ad alleviare il dolore.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te