Tre semplici numeri che rivoluzioneranno il nostro risparmio

Risparmiare può essere una grande sfida. Bollette, affitto, spesa, vita sociale, tutte queste cose possono erodere fortemente il nostro patrimonio. Se non sappiamo come gestirle.

Per questa ragione, è bene mettere in pratica qualche regola che ci disciplini. E che consenta di mettere da parte qualche soldo. In tal modo si potrà avere un piccolo tesoretto che può essere fatto fruttare in varie maniere. Anche sui mercati finanziari (su questo aspetto, la nostra redazione fornisce molti consigli).

Ma esiste una regola aurea per riuscire a far fronte a queste spese? Soprattutto, esiste una risposta alla domanda “quanto devo risparmiare”?

La risposta, per fortuna, è sì

Senza entrare in complessi schemi di risparmio, è possibile fissare un semplice metodo che ci consente in maniera semplice di capire se stiamo risparmiando abbastanza: la regola del 50-30-20. Questi tre semplici numeri rivoluzioneranno il nostro risparmio. E ora vedremo in che modo.

Questa regola, sintetizzata dalla senatrice americana Elizabeth Warren, fornisce tre numeri nei quali racchiudere tutta la nostra vita economica.

Il  50% del nostro reddito netto va destinato alle spese necessarie. Affitto, bollette, mutui, lavori di ristrutturazione della casa. Insomma tutte quelle cose che si devono pagare per forza.

Una volta tolti questi impegni economici, si può spendere per il proprio piacere. Il30% del reddito può essere usato per viaggi, concerti, cene con amici, regali. E vita sociale in genere.

Facendo un rapido calcolo, vediamo che ci resta ancora il 20% del nostro stipendio netto. Bene, questa quantità finirà nei nostri risparmi. E saremo così liberi di decidere cosa farne. Tenerla da parte per un grosso investimento (come una casa). Oppure investirla in Borsa per vederla crescere nel tempo (anche grazie ai miracoli dell’interesse composto).

Idealmente, consigliamo di trovare un modo di dividere chiaramente (magari usando un foglio Excel) le varie spese che si vogliono (o si devono) sostenere.

In tal modo si può capire se l’affitto è troppo costoso, o spendiamo troppo in cene fuori, oppure se siamo già risparmiatori responsabili. In ogni caso, vedremo che questi numeri, insieme ad un po’ di perseveranza, rivoluzioneranno il nostro risparmio.

 

Consigliati per te