Togliamo le macchie di tinta per capelli da pelle, mobili e vestiti con 3 trucchi facilissimi da applicare così

Tenere pulita la casa non è affatto semplice, in quanto i pericoli sono sempre in agguato. Delle pulizie regolari e ben svolte aiutano, ma basta un attimo che dovremo ripassare lo straccio per terra o sui mobili.

Le odiose macchie che imbrattano stanze e oggetti d’arredo non mollano mai, e a volte non sono altro che il frutto dei nostri errori. Pensiamo al caro divano in tessuto: lo avremo sporcato così tante volte che nemmeno ci ricorderemo del numero preciso. Eppure basterebbe un rimedio veloce per pulirlo e disinfettarlo a dovere.

Un’altra situazione spiacevole che molte donne avranno dovuto affrontare riguarda le macchie lasciate dalla tinta per capelli. Per disfarcene in modo semplice potremmo affidarci a qualche piccolo e ingegnoso trucchetto casalingo.

Astuzie prima del trattamento

Sempre più donne scelgono di farsi la tinta per apparire più giovani o dare un tocco di personalità alla chioma. A volte si sceglie il parrucchiere di fiducia, altre si opta per farla in casa. In quest’ultimo caso è facile sporcare in giro.

Per ridurre o prevenire il pasticcio in cui potremmo incappare a fine trattamento, dovremmo innanzitutto pensare di proteggere la stanza. Disponiamo qualche telo in plastica e dei fogli di giornale su pavimento, mobili e sanitari.

Inoltre proteggiamo le mani con dei guanti e indossiamo un abito a cui non teniamo particolarmente. Sempre che non vogliamo metterci le mani nei capelli per aver rovinato il nostro vestito preferito.

Togliamo le macchie di tinta per capelli da pelle, mobili e vestiti con 3 trucchi facilissimi da applicare così

Il primo rimedio al quale potremmo affidarci in questi casi è niente meno che il latte freddo. Prepariamone una ciotola e imbeviamovi un batuffolo di cotone. Ora strofiniamolo su mani e pelle per levare la tinta rimasta.

Il latte potrebbe rivelarsi ottimo anche per trattare i capi delicati. Usiamone qualche goccia per bagnare il tessuto, poi massaggiamo la zona interessata e laviamo via tutto con un mix di acqua fredda e sapone.

Limone e acqua ossigenata

È una miscela che potrebbe dimostrarsi molto comoda nel caso dovessimo occuparci dei capi di cotone colorati. Distribuiamo la soluzione sulle macchie e aspettiamo circa 30 minuti. Infine, mettiamo tutto in lavatrice procedendo col lavaggio tradizionale.

Crema fluida per il corpo

Questo prodotto che usiamo normalmente per prenderci cura della pelle sarebbe perfetto per trattare eventuali macchie di tinta sui mobili. Basterà spalmarne una piccola dose sulla superficie e strofinare delicatamente. Dopodiché la rimuoviamo grazie a uno strofinaccio asciutto o leggermente imbevuto d’acqua.

Togliamo le macchie di tinta per capelli con questi metodi economici e preziosi che in molti potrebbero aver già adottato con successo.

Lettura consigliata

Le nonne confermano che togliere le macchie e la puzza di sudore dai vestiti è semplicissimo con questi 3 rimedi collaudati

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te