Tecnica fai-da-te per rimuovere la vecchia pittura che si stacca dal muro

I muri di casa possono non essere facili da mantenere. Infatti, possono comparire aree umide, muffe e crepe nel colore. In alcuni casi, la vecchia pittura può staccarsi, sfogliarsi o formare delle bolle. Questo, oltre ad essere un fenomeno antiestetico, crea anche problemi nel momento in cui vogliamo ridipingere i muri.

Il rimedio è solo uno: rimuovere la pittura vecchia e riportare il supporto a nudo. Farlo non è difficile. Anzi, attrezzandoci con gli strumenti giusti potremo anche farlo da soli. Ma come rimuovere la vecchia pittura dal muro?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Una tecnica fai-da-te per rimuovere la vecchia pittura che si stacca dal muro

Se la vecchia pittura si stacca dal muro dobbiamo rimuoverla prima di dare una nuova mano. Prima di tutto prepariamo la stanza. Spostiamo i mobili più leggeri e portiamoli in un altro ambiente. Copriamo gli altri con un telo. In questo modo non si sporcheranno. Quindi attrezziamoci con:

  • un raschietto;
  • carta vetrata;
  • uno spruzzino pieno di acqua;
  • una scala.

Bagniamo il muro con dell’acqua utilizzando lo spruzzino. Aspettiamo qualche secondo quindi raschiamo i vari strati di pittura con il raschietto. Procediamo in questo modo per tutte le superfici da scrostare. Per gli angoli, però, può essere più agevole usare la carta vetrata. Strofiniamo il muro fino ad eliminare tutta la vecchia pittura.

Come evitare che il nuovo colore si stacchi dal muro

Abbiamo visto come mettere in atto la tecnica fai-da-te per rimuovere la vecchia pittura che si stacca dal muro. Ora dobbiamo fare in modo che quella nuova non faccia la stessa cosa. Facciamo quindi molta attenzione a questi due particolari.

Prima di tutto dobbiamo assicurarci che il muro non sia umido. Se lo fosse, la pittura non potrebbe aderire correttamente e si staccherà una volta asciutta. Allo stesso tempo, i muri devono sani e privi di muffa e condensa.

Inoltre, si consiglia di mantenere la temperatura della stanza da dipingere tra i 15 e i 25°C. Temperature superiori farebbero seccare troppo velocemente la pittura. Al contrario, temperature troppo basse non farebbero asciugare correttamente il colore. Facciamo attenzione a questo particolare per far sì che la pittura non si stacchi dal muro!

Consigliati per te