Svelato il segreto per ritrovarsi 1.000 euro sul conto corrente alle prossime vacanze di Natale

Appena il tempo di archiviare le ferie estive e già la mente corre veloce alle prossime vacanze di fine anno. Se per la scelta di un’eventuale destinazione c’è ancora tempo. Non altrettanto può dirsi per l’accumulo dei risparmi necessari. Settembre, infatti, è il mese perfetto per iniziare ad accantonare quella parte di stipendio che renderà fattibile i desideri.

Fissato l’obiettivo, dunque, ecco svelato il segreto per ritrovarsi 1.000 euro sul conto corrente alle prossime vacanze di Natale.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Alcune pessime abitudini legate al denaro

Il piano che illustreremo consiste nell’applicare una sola regola matematica, molto semplice. Inoltre, per aumentare la probabilità di successo dell’operazione, presenteremo due raccomandazioni su come gestire i soldi.

Partiamo da quest’ultime e vediamo quali errori evitare nel gestire il denaro liquido.

Una prima, pessima, abitudine da eliminare è quella di non controllare le spese che facciamo. Spesso si gestiscono le uscite sulla base di come si presentano (in questi casi sono le scadenze a dettare le priorità). Oppure a seconda delle necessità, degli impulsi o dei desideri del momento.

Sarebbe invece bene tenere traccia delle entrate e delle uscite mensili. Almeno per qualche mese e con riferimento alle spese fisse e a quelle variabili.

In questo modo si può avere una stima concreta delle proprie necessità mensili e capire su quale fronte intervenire, per eliminare gli eccessi. In particolare abbiamo visto come l’applicazione di alcuni criteri “scientifici” portano ad accumulare tanti soldi a fine mese.

Ecco come perfezionare la gestione dei propri soldi

Anche un’altra brutta abitudine, da abbandonare subito, farebbe aumentare i nostri risparmi. Si tratta non tanto dell’utilizzo della carta di credito, quanto invece del suo uso eccessivo e compulsivo.

La possibilità di spendere e ritrovarsi l’addebito solo il mese seguente può indurre, infatti, a compiere il classico passo più lungo della  gamba. Cioè oggi continuo a spendere perché l’addebito non mi compare subito sul conto. Le conseguenze di tale modo di fare sono facilmente immaginabili.

Svelato il segreto per ritrovarsi 1.000 euro sul conto corrente alle prossime vacanze di Natale

Vediamo adesso come accumulare 1.000 euro per le prossime vacanze di fine anno. La regola del 50/30/20 suggerisce semplicemente di destinare il 20% del proprio stipendio al risparmio.

Ipotizzando un reddito mensile medio pari a 1.300 euro, si tratterebbe di mettere da parte 260 euro al mese. In 4 mesi che ci separano dalle prossime festività, si accumulerebbero appunto 1.040 euro.

Può sembrare di difficile realizzazione, ma nessuno immagina che basterebbero 3 conti per vivere per sempre senza stress oltre a risparmiare migliaia di euro.

Il segreto, dunque, non è risparmiare su quello che resta dopo che si è speso. Ma spendere al meglio quello che resta dopo aver risparmiato.

Approfondimento

Ecco un modo per guadagnare fino al 3% di interessi con i soldi depositati sul conto.

Consigliati per te