Per rimpicciolire il naso e nascondere quello aquilino o a patata è questo l’incredibile trucco che impazza sui social 

Oggi abbiamo la fortuna di poter modificare quelle parti del viso che ci piacciono di meno in poche e semplici mosse. Infatti, il mondo della chirurgia estetica ha fatto passi da gigante, aprendosi a interventi sempre più micro-invasivi. Anche quello dell’estetica beauty potrebbe darci una mano, con i suoi ritocchi semipermanenti per un aspetto sempre impeccabile.

Tuttavia, se non volessimo sottoporci a questi trattamenti definitivi o che durano parecchio tempo, potremmo sempre puntare sul make up. Il trucco, con le sue tecniche e i suoi prodotti quasi magici, può fare miracoli, certo della durata di qualche ora.

In particolare, i social sono dei veri vulcani e tirano fuori dal loro cratere esplosivo continui trend bizzarri ma efficaci. Di soluzioni ce ne sono per tutti i gusti e problematiche, dalle sopracciglia, alle ciglia, alle labbra. In questo articolo, però, parleremo di nasi, quella sporgenza che potrebbe crearci imbarazzo perché troppo grossa, arcuata o dalla punta tondeggiante. Quindi, ci tufferemo nel mondo dei TikToker e dei tutorial di Instagram e scopriremo un trucchetto per sfoggiare un nasino davvero invidiabile.

Per rimpicciolire il naso e nascondere quello aquilino o a patata è questo l’incredibile trucco che impazza sui social

Per fare del naso il nostro punto forte, camuffando larghezze esagerate e mettendo da parte definizioni del tipo “aquilino” o “a patata, utilizzeremo il contouring. Questa tecnica è famosissima e consiste nel realizzare un gioco di luci e ombre in grado di nascondere ogni difetto.

La versione nata apposta per il naso, però, è una novità assoluta, perché utilizzeremo uno strumento che solitamente non rientra tra quelli più classici del make up.

Innanzitutto, per realizzare questo contouring naso sui generis, avremmo bisogno di alcuni prodotti. A portata di mano dovremmo avere due correttori dal finish liquido e particolarmente coprente. Il primo dovrebbe essere chiaro e potrebbe andare bene anche quello che utilizziamo comunemente per le occhiaie. Il secondo, invece, dovrebbe essere due o tre toni più scuro.

Sottomano, poi, dovremmo avere un illuminante cremoso, con perle iridescenti che si fondano perfettamente al nostro incarnato. Infine, non dovrebbe mancare una spugnetta inumidita e il pezzo forte del trucco: una normalissima pinzetta per sopracciglia.

Procedimento

Dopo aver steso uno strato di fondotinta su tutto il viso potremmo dedicarci al naso partendo proprio dalla pinzetta. Dovremmo allargare le due estremità aperte e fissarle, da sotto, ai lati del naso, poco sopra le narici, facendo attenzione a non farci male.

In questo modo le punte delle pinzette definiranno il naso e indicheranno due linee guida immaginarie da seguire per applicare gli altri prodotti.

In corrispondenza di queste dovremmo tracciare due linee parallele laterali con il correttore più scuro, arrivando quasi all’attaccatura del naso e ricongiungendole in punta. Al centro, invece, dovremmo stendere il correttore più chiaro.

Dovremmo, poi, levare la pinzetta e sfumare prima il correttore scuro e poi quello chiaro con una spugnetta inumidita. Infine, sempre al centro, potremmo applicare un po’ di illuminante per creare maggiore contrasto chiaro-scuro.

Quindi, ecco qui il trucco che spopola sui social per rimpicciolire il naso e nascondere le forme che non ci piacciono.

Lettura consigliata

Contro collo di tacchino e rughe del viso non solo creme costose ma anche questi rimedi naturali anti age a effetto lifting

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te