Si risparmieranno molti soldi facendo questa scelta entro il 15 maggio e si eviteranno definitivamente multe fino a 335 euro

A partire dal 15 aprile e fino al 15 maggio si possono rimuovere le gomme da inverno montate tra ottobre e novembre scorsi. Per qualcuno questo potrebbe essere il momento di prendere una decisione che potrebbe fare risparmiare molto tempo e denaro. Infatti smontare le gomme da inverno ha un costo, in termini economici e in termini di tempo. Inoltre se questa operazione non viene completata nei termini di legge, si incorre in sanzioni pesanti. Scopriamo come si possono risparmiare questi soldi e il tempo speso nella sostituzione.

Ogni anno entro il 15 novembre gli automobilisti italiani devono attrezzarsi per affrontare le strade invernali. Quindi devono dotare le auto di gomme adatte alla stagione fredda oppure devono montare a bordo le catene. Ovviamente ogni anno entro il 15 maggio chi monta le gomme invernali deve smontarle e rimettere il treno estivo.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Un treno di gomme invernali non ha un costo indifferente e il prezzo può variare tra 200/300 euro fino a oltre 1.000 euro. Inoltre ogni anno occorre pagare due volte il gommista per la sostituzione degli pneumatici e, per chi non ha posto, lo stoccaggio. Si possono risparmiare questi soldi? Si può fare a meno delle gomme da inverno? Per alcuni automobilisti potrebbe essere conveniente adottare soluzioni alternative. Scopriamo come e perché.

Si risparmieranno molti soldi facendo questa scelta entro il 15 maggio e si eviteranno definitivamente multe fino a 335 euro

Chi ha gomme invernali entro il 15 maggio deve montare il treno di gomme per la stagione estiva. L’auto non può viaggiare con le gomme invernali perché vietato dalla normativa, a meno che gli pneumatici non siano di un certo tipo. L’automobilista che monta gomme all season, per tutte le stagioni, od opta per le catene a bordo, non ha queste incombenze. Chi ha le gomme invernali potrebbe avere la convenienza di seguire una delle due soluzioni? Chi deve montare un treno nuovo di gomme estive, perché quelle vecchie smontate a novembre scorso sono usurate, potrebbe scegliere le all season. Il costo maggiore potrebbe essere compensato dal risparmio della spesa del gommista per il doppio cambio. Inoltre le gomme invernali se in buone condizioni potrebbero essere vendute.

Sempre chi ha il vecchio treno usurato, potrebbe decidere per nuovi pneumatici estivi adottando, però, in inverno le catene da neve. A novembre quando scatta l’obbligo del montaggio delle gomme invernali, basta metterle a bordo per evitare le sanzioni. Anche in questo caso le vecchie gomme invernali possono essere vendute.

Attenzione, non tutti possono adottare la soluzione delle catene, perché alcune auto non sono catenabili, in particolare gli pneumatici montati su alcuni suv. In questo caso chi vuole abbandonare le gomme invernali entro il 15 maggio può decidere di passare alle all season. Con la scelta di gomme per tutte le stagioni o delle catene, si risparmieranno molti soldi legati ai costi della doppia sostituzione e dall’incubo delle multe.

Approfondimento

Come risparmiare tantissimo con le gomme invernali e un sistema per evitare di acquistarle

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te