Sembrano stelle i fiori di questa pianta molto profumata che si potrebbe coltivare addirittura in una tazza di caffè

Se “estate” fa rima con mare e vacanze, potremmo dire che primavera è sinonimo di fiori e colori, dunque di giardinaggio.

Mai come in questo periodo la natura trova la sua massima espressione, invitandoci a collaborare attivamente all’universo colorato di piante e fiori.

Gerani, ma anche ortensie, azalee, rose e primule sono tra le varietà potenzialmente preferite per abbellire balconi e giardini, ma perché non rompere le righe?

Largo ai cactus da esterno, ottimi anche per chi deve ancora sperimentare il proprio pollice verde, o all’esotica Paulownia, capace addirittura di purificare l’aria.

Una scelta altrettanto originale potrebbe ricadere sulla Coffea Arabica, molto più comunemente detta pianta del caffè.

Non si tratta certo di istituire una piantagione a tema nel giardino di casa, anche perché potrebbe bastare una tazza capiente per coltivarla.

Sembrano stelle i fiori di questa pianta molto profumata e che sboccia più volte durante l’anno senza aver bisogno di cure particolarmente specifiche.

Si contraddistingue per delle caratteristiche simili a quelle delle sempreverdi ed è bella quanto una pianta tipicamente ornamentale.

Tutto ciò che le occorre è una posizione luminosa, evitando però l’esposizione diretta ai raggi solari, che potrebbero rovinare le foglie.

Teme invece l’umidità: qualora la collocassimo in casa, non dimentichiamo di assicurarle un buon ricambio d’aria, pena la comparsa di fastidiosi parassiti.

Sembrano stelle i fiori di questa pianta molto profumata che si potrebbe coltivare addirittura in una tazza di caffè

Proprio le foglie sono il maggior indicatore del livello di salute della pianta e suggeriscono abbastanza chiaramente dove agire per rimediare.

Qualora diventassero opache, significa che dovremmo favorirla maggiormente sul versante climatico, controllando gli sbalzi di temperatura.

Nel momento in cui invece tendessero a cadere abbondantemente, dovremmo aggiustare il tiro sulle annaffiature, da ridurre prontamente.

Infine, eventuali macchioline sulle foglie rivelerebbero la presenza di cocciniglia, da eliminare con un batuffolo di cotone e un goccio d’alcool.

Varietà

Al di là delle caratteristiche generali, anche di questo curioso esemplare di vegetale esistono più varietà, diffuse anche in Italia, tra cui scegliere.

Oltre alla Coffea Arabica, che vanta cascate di fiorellini bianchi raccolti in grappoli, è altrettanto apprezzabile la varietà Robusta, molto profumata.

Ovviamente non sono profumate solo le gemme e i boccioli, ma anche i successivi frutti, ovvero i chicchi di caffè.

Nel caso della Robusta, peraltro, pur essendo più piccoli, i frutti hanno un aroma notevolmente più intenso.

Approfondimento

Per proteggere fiori e piante in giardino o sul balcone da cocciniglia e altri parassiti proviamo questo pesticida naturale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te