Sembra incredibile ma questa abitudine criticata da molti in realtà indicherebbe un’intelligenza superiore alla media

Ognuno ha una propria forma di intelligenza e la esprime a modo suo. Infatti, tutti sono dotati di doti spiccate. Per provarle, basterà capire l’ambito più adatto e cercare di migliorarsi giorno dopo giorno. C’è da dire, però, che sembra ci siano alcune persone che hanno la fortuna di possedere un’intelligenza superiore alla media. Infatti, sembra che costoro presentino delle caratteristiche piuttosto comuni e che, in base a queste, si possa definire in parte la loro capacità di logica e pensiero. Oggi vogliamo mostrare una particolarità nello specifico che potrebbe accomunare, appunto, le persone che sarebbero più intelligenti della media.

Sembra incredibile ma questa abitudine criticata da molti in realtà indicherebbe un’intelligenza superiore alla media

Ci sono diverse caratteristiche che sembrano avere le persone che presentano un’intelligenza superiore alla media. Alcune di queste, tra l’altro, le avevamo già presentate in passato. Per esempio, in questo nostro precedente articolo, avevamo evidenziato una particolarità nello specifico. Inoltre, anche in un altro articolo avevamo ripreso il tema, sottolineando una caratteristica comune alle persone più intelligenti. Oggi vogliamo fare lo stesso, prendendo in esame uno studio pubblicato sul sito Cognitive Processing. Secondo la ricerca, pare ci sia un aspetto che accomuna tante persone intelligenti, ossia l’apprezzamento del black humor. Infatti, sembra incredibile ma questa abitudine criticata da molti in realtà indicherebbe un’intelligenza superiore alla media.

Il black humor

Diverse persone hanno l’abitudine di fare battute facenti parte del cosiddetto umore nero. Si parla, in questo caso, di un tipo di ironia totalmente opposta al politically correct. Infatti, in questi casi, si ride di qualsiasi tematica, anche della più delicata e dolorosa. Tanti, poi, hanno l’abitudine di ridere a questo genere di battute, apprezzandole al massimo. Lo studio che abbiamo indicato ha cercato di dimostrare come questa tendenza sia correlata a un’intelligenza fortemente elevata. La ricerca ha coinvolto 156 volontari e a ognuno di loro venivano fatte vedere delle vignette cariche di black humor. Coloro che hanno apprezzato i disegni e l’ironia macabra che gli veniva mostrata hanno ottenuto anche dei punteggi più elevati nei test del quoziente intellettivo.

Da questi risultati, si evinceva anche che le persone che amavano il black humor fossero le meno aggressive. Questo non vuol dire, ovviamente, che dobbiamo abbandonare il politicamente corretto o dobbiamo sentirci liberi di offendere gli altri con battute che possono ferire la loro sensibilità. Le informazioni riportate e riprese da uno studio vogliono semplicemente sottolineare come l’abitudine di fare battute o ridere quando ci si approccia al black humor denota un livello di intelligenza maggiore alla media. Infatti, ricordiamoci che l’umorismo nero non è offesa, ma piuttosto satira e sarcasmo che ha lo scopo di divertire e mai di colpire le persone in modo negativo.

Approfondimento

Una cosa ritenuta ridicola, ma che in realtà fanno solo le persone più intelligenti

Consigliati per te