Se vogliamo un divano e un letto freschi durante l’estate dobbiamo imparare questi 5 semplici e geniali trucchetti

Ci avviciniamo a grandi passi verso l’estate e tra poco dovremo fare i conti con il caldo e con l’afa. Un problema molto fastidioso soprattuto in casa, quando dormire diventa difficile a causa delle temperature elevate. Ma niente paura. Oggi noi di ProiezionidiBorsa sveleremo un piccolo segreto. Se vogliamo un divano e un letto freschi durante l’estate dobbiamo imparare questi 5 semplici e geniali trucchetti.

Manteniamo il divano fresco

I primi trucchetti per mantenere fresco il divano, soprattutto se in pelle, riguardano federe e lenzuola. In questo caso sono due i materiali che possono aiutarci: il cotone e la canapa. Ricopriamo il nostro amato divano con un lenzuolo in cotone puro. Favorirà la traspirazione e lascerà la superficie a temperatura ambiente.

In alternativa possiamo optare per un copridivano in canapa. Grazie alle sue maglie grezze farà sì che il caldo non si accumuli e sarà utile anche per asciugare le eventuali macchie di sudore. E in più darà un bellissimo stile etnico alla nostra casa.

Mai scegliere copridivano dai colori scuri o realizzati in fibre sintetiche. Attireranno i raggi solari e ci impediranno di sdraiarci nelle ore più calde.

Se vogliamo un divano e un letto freschi durante l’estate dobbiamo imparare questi 5 semplici e geniali trucchetti: scegliamo bene lenzuola e materasso

Anche per il letto fibre naturali come cotone e lino sono fondamentali. Scegliamo della biancheria in jersey di cotone per lenzuola e federe e riusciremo a favorire il passaggio dell’aria anche durante le notti più calde. E non avremo neanche bisogno di stirarla.

Il quarto trucchetto è quello di scegliere bene il materiale del materasso. Optiamo sempre per un materasso multi-strato in gel. Il gel è la soluzione migliore per eliminare l’accumulo di calore e aiutare la traspirazione. Attenzione anche al rivestimento. Deve essere in fibra naturale. Meglio se sfoderabile. Così potremo lavarlo in pochi minuti.

Ci sembrerà assurdo ma possiamo provare anche a mettere le lenzuola in frigorifero o nel freezer. In frigo possiamo tenerle per diverse ore. Se scegliamo il freezer è meglio fermarsi a qualche minuto e tirarle fuori almeno un’ora prima di dormire.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te