Se uccelli o topi mettono in pericolo orto o giardino questa è la pianta per tenerli lontani

Ora che il bel sole splende, è arrivato il momento di riempire orto e giardino di ortaggi buonissimi e fiori che regalino un’esplosione di colore. Per farlo, però, abbiamo bisogno di conoscere le basi della coltivazione. Dobbiamo sapere, per ciascuna pianta, di che tipo di terreno ci sia bisogno. Dobbiamo poi sapere quanto spesso ciascuna vada irrigata. E, soprattutto, dobbiamo tenerle al riparo da ospiti e vicini indesiderati.

Succede infatti spesso che le erbacce o gli insetti mettano in pericolo la sopravvivenza delle nostre piante e dobbiamo trovare un modo per scacciarli. Ci sono poi animali potenzialmente pericolosi per orto e giardino, ovvero uccelli e topi. Oggi vedremo come scacciarli piantando fuori casa una semplice pianta che li tiene lontani. Insomma, se uccelli o topi mettono in pericolo le nostre coltivazioni, abbiamo l’arma giusta per allontanarli.

Una pianta bella ed utile

Oggi consigliamo una pianta chiamata euforbia, adatta per la coltivazione in pieno campo o in vaso, trapiantata in un terreno con concime a lento rilascio. Essa regala dei bellissimi fiorellini rossi per tutta la primavera e l’estate, ed è anche molto facile da coltivare.

L’euforbia, infatti, teme un po’ la siccità, ma con innaffiature abbastanza frequenti non dovremo preoccuparci. Facciamola crescere al sole in primavera e diventerà forte e robusta, ed abbellirà il nostro giardino per diversi mesi. D’estate, se possibile, spostiamola in una zona che abbia esposizione solare solo per poche ore, per evitare che l’afa la metta in difficoltà. Se la trattiamo bene, diventerà una bella pianta alta oltre un metro.

Se uccelli o topi mettono in pericolo orto o giardino questa è la pianta per tenerli lontani

L’euforbia ha poi una caratteristica particolare che le permette di allontanare topi ed uccelli. Essa infatti sprigiona un odore che è detestato da questi animali, i quali decideranno di tenersi ben lontani da questa pianta.

Inoltre, se si taglia il suo fusto, fuoriesce un lattice velenoso che può causare forti irritazioni. Questa è una buona notizia per far scappare i topi, però è qualcosa a cui anche noi dobbiamo fare attenzione. Infatti dobbiamo cercare di maneggiare questa pianta con i guanti, per evitare di entrare in contatto con questa sostanza. Sconsigliamo poi di piantarla se abbiamo cani o gatti, che potrebbero avvicinarsi ed essere avvelenati dal lattice.

Lettura consigliata

Fiori rossi, arancioni e fucsia accenderanno di colore il nostro balcone, giardino o terrazzo con queste piante che sbocciano tra primavera ed estate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te