Se ci sentiamo stanchi e con muscoli deboli facciamo attenzione perché potrebbero essere le avvisaglie di 3 patologie da tenere in seria considerazione

Prendersi cura della propria salute e ascoltare il proprio corpo quando cerca di comunicare è sicuramente un’accortezza non da poco. Infatti, molti di noi tengono in particolar modo alla salute del proprio organismo e, proprio per questo motivo, cercano il più delle volte di monitorare la situazione. In questo caso, ciò che dovremmo fare è molto semplice. Ascoltare il proprio corpo, recependo i messaggi che invia, è certamente il primo passo. Successivamente, dovremo di certo parlarne con un esperto, che potrà dirci in quale situazione ci troviamo.

I segnali del corpo, ecco dei messaggi da non sottovalutare che potrebbero essere dei campanelli d’allarme in alcuni casi

Basandoci sulle informazioni fornite dagli esperti di Humanitas, oggi vediamo altri sintomi che potremmo dover tenere in considerazione in determinate circostanze. In questo caso, ci concentriamo soprattutto sui segnali che si riscontrano in relazione all’astenia. Stiamo parlando di una condizione che si collega a una forza muscolare ridotta, a un senso di affaticamento e stanchezza generale e in cui riposare sembra non avere risultati. In questo caso, i segnali possono essere collegati a una serie molteplice di cause e ovviamente non c’è motivo di allarmarsi subito. Ma, in altre situazioni, dovremmo tenerli in considerazione. Questo perché potrebbero essere tra i sintomi che si riscontrano in presenza di alcune patologie

Se ci sentiamo stanchi e con muscoli deboli facciamo attenzione perché potrebbero essere le avvisaglie di 3 patologie da tenere in seria considerazione

Tra queste, ritroviamo la Broncopneumopatia cronica ostruttiva, ossia un insieme di malattie respiratorie che coinvolgono, ovviamente, i polmoni. E ancora, potremmo anche trovarci di fronte a un’alterazione nel sangue di trigliceridi e colesterolo, conosciuta con il termine di dislipidemie. In ultima battuta, potremmo collegare questi sintomi a una parotite. In questo caso, ci riferiamo a una malattia virale sistemica. Le conseguenze sono una tumefazione delle ghiandole salivari che provoca un forte dolore nella persona che ne è affetta. Dunque, se ci sentiamo stanchi e con muscoli deboli e dovessimo notare altri sintomi più specifici, parliamone con il nostro medico di base. Allarmarsi, ovviamente, non serve a nulla. E, proprio per questo motivo, un confronto diretto e chiaro con un esperto di fiducia sarà la soluzione migliore. In questo modo, infatti, avremo delle risposte certe e sicure e potremo capire qual è la situazione nella sua totalità.

Lettura consigliata

Dolore alla pancia e nausea inspiegabile potrebbero essere i campanelli di allarme di questo serio problema al pancreas da non sottovalutare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te