Se anche tu nel sonno ti vedi cadere nel vuoto, allora soffre di questi sintomi 

Chissà quante volte, anche in tempi ravvicinati, abbiamo interrotto il nostro sonno, con un incubo ricorrente: cadere nel vuoto. Una sensazione davvero spiacevole, che a differenza di molti altri sogni, non finisce positivamente e che ci fa risvegliare col fiato in gola. Accade spesso poi che la nostra caduta abbia diversi scenari: guidando la macchina, da una scogliera, in un precipizio, mentre passeggiamo in montagna e via dicendo. Se anche tu nel sonno ti vedi cadere nel vuoto, allora soffri di questi sintomi, secondo la medicina, ma anche la psicologia.

In sicurezza o troppo potere?

L’interpretazione della caduta nel sonno è uno di quei pochi casi in ambito scientifico, in cui le opinioni degli studiosi divergono completamente. Negli ultimi anni, grazie anche a tecniche moderne e a macchinari ultra-scientifici, gli studiosi non sono comunque riusciti a mantenere una linea comune. A dire il vero, dobbiamo anche riconoscere che il cervello rimane ancora una di quelle parti nel nostro corpo con profondi lati oscuri. Se anche tu non nel sonno ti vedi cadere nel vuoto, allora soffri di questi sintomi diametralmente opposti: insicurezza o ansia di dominio?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Divergenze complete

Stando quindi ai trattati in materia, partendo comunque dagli scritti sempre moderni di Freud, la caduta nel vuoto può essere sinonimo di insicurezza, ma anche di eccesso di potere. vediamo come, attraverso anche esperienza digli Esperti della nostra Redazione.

Insicurezza

La possibilità che la caduta nel vuoto sia legata all’insicurezza va legata soprattutto al momento della fase del primo sonno o dell’addormentamento. In questi momenti infatti il nostro cervello, macchina perfetta, rielabora come un computer, tutti i dati della giornata, positivi e negativi. Se prevalgono questi ultimi, anche a livello irrazionale, scatta una sensazione di difficoltà in sicurezza che coinvolge anche muscoli e sistema nervoso. Ecco perché accade che quando ci risvegliamo da un incubo di caduta, ci ritroviamo con gli arti superiori e inferiori intorpiditi.

Giochi di potere

Interpretazioni più moderne, ma legate comunque a sperimentazioni sul campo, sostengono che la caduta nel vuoto sia riconducibile al potere della persona. Troppa ambizione, eccesso di leadership, voglia di emergere porterebbero infatti a uno stacco simbolico da terra. Il volo verso traguardi inimmaginabili condurrebbe il sognatore a staccarsi dalla realtà e librarsi nell’aria alla ricerca dell’infinito.

Approfondimento

Se soffri troppo spesso di raffreddori, può mancarti questo minerale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te